LEGA PRO 2^ DIVISIONE, APRILIA: BUON PAREGGIO A MESSINA

LEGA PRO 2^ DIVISIONE, APRILIA: BUON PAREGGIO A MESSINA

MESSINA-APRILIA 2-2

Messina: Lagomarsini, Caldore, Bolzan, Bucolo, Silvestri, Ignoffo, Gherardi (55’ Parachì), Simonetti (71’Guerriera), Corona, Lasagna, Costa Ferreira (85’ Quintoni). A disp: Iuliano, De Bode, Buongiomo, Guilana. All.: Catalano

Aprilia: Ragni, Impagliazzo (83’ Cafiero), Frigerio, Amadio, Marino, Del Duca, Ferrara (68’ Montella), Corsi, Ferrari (62’ Barbuti), Mazzarani, D’Anna. A disp: Caruso, Agresta, Marfisi, Rante. All.: Ferazzoli

Arbitro: Perotti di Legnano

Assistenti: Ferraioli di Nocera Inferiore, Vitiello di Torre Del Greco.

Marcatori: 73’ Corona (M), 78’ Montella (A), 82’ Parachì (M), 94’ Montella (A).

Ammoniti: Bolzan (M), Ignoffo (M), Marino (A), Costa Ferreira (M), Parachì (M).

Note: Angoli 11-6 per il Messina, recupero 1’ pt, 4’ st.

Antonio Montella dell'Aprilia esulta dopo il gol al Messina.

Antonio Montella dell’Aprilia esulta dopo il gol al Messina.

Allo stadio San Filippo di Messina, inizia la partita con il possesso palla a favore dei locali. La supremazia peloritana è interrotta al 22’ da una conclusione di Mazzarani che si alza oltre la traversa. E’ il portiere di casa Lagomarsini al 24’ con un doppio miracolo a salvarsi su due conclusioni consecutive da pochi passi da parte di Ferrari. Il Messina si fa viso al 29’ con una girata di Ignoffo sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Ragni blocca a terra. Al 31’ Lagomarsini è costretto nella respinta sulla botta da fuori di Ferrara. I padroni di casa tornano in avanti al 36’ Lasagna tira da fuori para Ragni. La prima frazione di gioco si chiude con una punizione di Corsi dal limite al 43’ che sorvola la traversa e una girata di testa di Ferreira su un cross di Corona. Squadre al riposo. Per avere i primi sussulti nella ripresa bisogna attendere il 63’, Corona controlla e gira a rete, il pallone si perde di poco a lato. Sul fonte opposto una conclusione di Barbuti al 64’ palla che si alza oltre la trasversale. Aprilia vicina al gol al 67’ Ferrara non riesce a chiudere a tu per tu con Lagomarsini. Parachì al tiro dalla distanza al 69’ Ragni blocca in tuffo. Il Messina si porta in vantaggio al 73’ con il solito Corona, gran controllo in area e sinistro che batte Ragni (1-0). L’Aprilia reagisce subito 78’, proprio Montella subentrato a Ferrara, cresciuto nelle giovanili del FC Messina, con cui ha giocato due gare in Serie A, gran diagonale sul quale Lagomarsini non può arrivare (1-1). Dura poco la gioia dei pontini perché Parachì all’82’ con un destro a giro dal limite dell’area riporta in vantaggio i suoi (2-1). L’Aprilia però ci crede e all’ultimo assalto 94’ è ancora Montella con un altro splendido diagonale, questa volta sul primo palo a fulminare Lagomarsini (2-2). Si chiude la partita con il giusto pareggio del San Filippo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]