FORMIA, “OBIETTIVO LOTTA ALLA CRIMINALITA’ ORGANIZZATA”. SI INSEDIA IL NUOVO COMANDANTE DEI CARABINIERI

FORMIA, “OBIETTIVO LOTTA ALLA CRIMINALITA’ ORGANIZZATA”. SI INSEDIA IL NUOVO COMANDANTE DEI CARABINIERI

*Il capitano Giovanni De Nuzzo (foto Dario Ambroselli)*

*Il capitano Giovanni De Nuzzo (foto Dario Ambroselli)*

“La lotta alla criminalità organizzata è uno degli obiettivi principali su questo territorio”. Esordisce così il nuovo comandante dei Carabinieri, il capitano Giovanni De Nuzzo, nel primo incontro formale avvenuto questa mattina all’interno del suo ufficio con tutti i rappresentanti della stampa locale.

Giunto pochi giorni fa alla guida della Compagnia di Formia, De Nuzzo ha le idee chiare: “Ho avuto modo di incontrare i sindaci del territorio, tra cui il primo cittadino di Formia – ha spiegato – con il quale c’è stato un sereno confronto sulle problematiche che affliggono questa parte della Provincia”.

Quindi le principali direttrici sulle quali si muoverà: “Agiremo in contrasto della criminalità organizzata e della microcriminalità – ha detto -. La Compagnia di Formia sarà vicina ai cittadini, perché è importante che si trasmetta un senso di sicurezza che possa essere percepita da tutti”.

*All'ingresso della Compagnia Carabinieri Formia*

*All’ingresso della Compagnia Carabinieri Formia*

E poi freddo, quasi fosse scontato: “Sappiamo dell’esistenza della criminalità organizzata e della sua presenza su questo territorio – ha dichiarato il Capitano De Nuzzo -. Per questo non trascureremo alcun aspetto, anzi approfondiremo. Anche le dichiarazioni recentemente diffuse dal pentito Schiavone”.

Giovanissimo, 32 anni il prossimo 20 ottobre, il capitano De Nuzzo ha frequentato il 183° Corso dell’Accademia Militare di Modena e successivamente è stato impiegato nel 4° Reggimento a Cavallo con sede a Roma.

Nel suo curriculum annovera il comando della Compagnia di Sellia Marina, nel catanzarese, dove ha seguito diversi casi di omicidio, parte dei quali risolti con brillante acume ingestigativo, e dove ha potuto toccare con mano con quali metodi e con che brutale violenza la ‘ndrangheta agisca nel tessuto socio economico. Un’esperienza che sicuramente gli tornerà utile nel comando della Compagnia dei Carabinieri di Formia.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social