CONSIGLIO CONGIUNTO PER IL TRIBUNALE A GAETA, SANTI COSMA C’E’. SABATO INCONTRO CON GLI AVVOCATI

CONSIGLIO CONGIUNTO PER IL TRIBUNALE A GAETA, SANTI COSMA C’E’. SABATO INCONTRO CON GLI AVVOCATI
*Il Comune di Santi Cosma e Damiano*

*Il Comune di Santi Cosma e Damiano*

Anche il Comune di Santi Cosma e Damiano parteciperà ufficialmente al Consiglio comunale convocato in seduta congiunta presso il Tribunale di Latina, sezione staccata di Gaeta, per lunedì prossimo 23 settembre alle ore 10,00. A comunicarlo è il sindaco, Vincenzo Di Siena, che rispondendo alla sollecitazione del sindaco di Gaeta, Cosimo Mitrano, ha provveduto per il tramite del presidente del Consiglio Giuseppe Creo a dar luogo alla convocazione di tutti i consiglieri.

Con l’occasione il Sindaco ha comunicato che, proprio in prospettiva di questo incontro, sabato mattino (21 settembre) alle ore 09,30 presso la Sala Giunta del Palazzo Comunale, incontrerà gli avvocati di Santi Cosma e Damiano e tutti coloro che in attesa di quest’incontro allargato vorranno fornire un fattivo contributo. La protesta, come si ricorderà, è legata alla chiusura ormai sancita della sezione staccata del Tribunale di Gaeta e la conseguente assegnazione della competenza dei nove comuni del Golfo al Tribunale di Cassino.

Ma il problema principale sembra essere legato soprattutto alla fase di transizione per la quale diventa difficile comprendere quello che accadrà. Con la chiusura del Tribunale di Gaeta scompare anche l’ultimo presidio di giustizia operante in questo territorio.

“Si tratta – ha dichiarato il vice sindaco Vincenzo Petruccelli – del depauperamento che ormai da diversi anni sta toccando tutti i servizi di questo territorio emarginandolo sempre più rispetto ai centri importanti in cui si tenta di accentrare tutti i servizi. Alla faccia della politica di decentramento tanto sbandierata da diversi anni. Della laboriosa e grandiosa Terra di Lavoro di cui per secoli abbiamo fatto parte rimane sempre di più solo un ricordo e una lezione storica mentre stiamo diventando sempre più Terra di nessuno”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social