NUOVO PIANO PARCHEGGI, LA DIFFIDA DEL COORDINAMENTO DEI CONSUMATORI

NUOVO PIANO PARCHEGGI, LA DIFFIDA DEL COORDINAMENTO DEI CONSUMATORI

parcheggio Il dirigente dell’ufficio Viabilità e Traporti del Comune di Latina ha attivato le procedure per il nuovo piano parcheggi. E anche il coordinamento Consumatori di Latina – costituito da Adiconsum, Adoc, Codacons, Contribuenti.it, Federconsumatori e Lega consumatori –  ne è venuto a conoscenza e alla luce delle esperienze pregresse ha deciso di procedere con una diffida.

Poiché già in passato e precisamente “in occasione della stipula del contratto … non ha rispettato l’obbligo di consultazione delle associazioni dei consumatori, al fine di tutelare i diritti dei consumatori degli utenti dei servizi pubblici locali e garantire la qualità, l’universalità e l’economicità delle relative prestazioni”, per mettersi al sicuro le associazioni che costituiscono il coordinamento dei consumatori di Latina hanno deciso di diffidare il dirigente del servizio “a convocare le associazioni aderenti al coordinamento al fine di rispettare le precise ed inderogabili disposizioni di lette e a predisporre nel contratto norme opportune atte a permettere alle associazioni il monitoraggio del servizio svolto”.

Sono estremamente decisi a voler condividere i termini della questione. Al punto che qualora “questa richiesta non venga rispettata presenteremo ricorso al Tar per l’annullamento della procedura e denunceremo il comportamento del dirigente dell’organismo interno di valutazione”.

La diffida è già stata consegnata al dirigente del Servizio Trasporti e Mobilità ed al Segretario generale del comune di Latina, ma anche all’avvocato Pasquale Russo.

diffida coordinamento consumatori

You must be logged in to post a comment Login

h24Social