RAPINA IMPROPRIA ALLA STAZIONE DI FORMIA, CLOCHARD FINISCE IN CARCERE

RAPINA IMPROPRIA ALLA STAZIONE DI FORMIA, CLOCHARD FINISCE IN CARCERE

FS FORMIATRENI STAZIONERapina impropria. Questa l’accusa con cui, la notte scorsa, è stato arrestato un clochard alla stazione di Formia. Carmine Rubinacci, di Napoli, di casa nel centro del sud pontino dove si reca alla mensa per gli indigenti, è stato sorpreso mentre frugava nella giacca di un passeggero che aveva lasciato momentaneamente incustodito l’indumento per recarsi in bagno. Tra i due è nata una colluttazione e il campano è stato arrestato dalla Polfer.

Il giudice del Tribunale di Latina, Lucia Aielli, ha convalidato l’arresto di Rubinacci e, essendo l’imputato senza fissa dimora, ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere. Accolta la richiesta dell’avvocato Claudio Maria Cardarello, di un giudizio abbreviato condizionato all’acquisizione delle riprese dell’accaduto recuperate dalle videocamere di sorveglianza della stazione ferrociaria, il giudice ha poi rinviato il processo per direttissima al 6 novembre.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]