FURTO DI UNO SMARTPHONE, CONDANNATI I DUE GIOVANI LADRI

FURTO DI UNO SMARTPHONE, CONDANNATI I DUE GIOVANI LADRI

tribunale_300_223Condannati i due giovani romeni arrestati lunedì mattina dalla Polizia, per il furto di uno smartphone compiuto a Latina.

Merisor Petrache e Lucian Viorel Cobzariu, di 22 e 23 anni, sono stati processati per direttissima dal giudice del Tribunale di Latina, Lucia Aielli: un anno di reclusione e 500 euro di multa per il 22enne e otto mesi di reclusione e 300 euro di multa per l’altro.

Petrache era entrato in un’agenzia immobiliare in via Priverno, con un foglio in mano, chiedendo un aiuto in denaro. Il titolare dell’attività aveva cercato di allontanare il giovane, che inizialmente non sembrava voler lasciare il locale, salvo poi andare via in tutta fretta. A quel punto l’agente si era reso conto che dalla sua scrivania mancava uno smartphone del valore di circa 700 euro e aveva cercato di inseguire il giovane, salito intanto su un’auto condotta da Cobzariu, una Volkswagen Passat.

Dato l’allarme al 113, i due erano stati bloccati dalla squadra mobile in via Quarto e arrestati.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social