SABAUDIA, ABUSI EDILIZI SU UN’AREA DI 6688 METRI QUADRATI. BENI ACQUISITI DAL COMUNE

SABAUDIA, ABUSI EDILIZI SU UN’AREA DI 6688 METRI QUADRATI. BENI ACQUISITI DAL COMUNE

comune sabaudiaDenunciato per aver realizzato abusi edilizi su un terreno a Borgo Vodice, in via Lungo Sisto, e non avendo rispettato l’ordinanza di demolizione emessa dal Comune, un 62enne di origini campane, Antonio G., è stato ora privato sia dei manufatti incriminati che dell’intero lotto oggetto delle opere irregolari, un’area di 6688 metri quadrati. Il caso è stato analizzato dal settore comunale urbanistica di Sabaudia, che ha disposto l’acquisizione dei beni al patrimonio dell’ente pubblico.

Gli abusi erano stati denunciati nel luglio di tre anni fa dai vigili urbani. Nel mirino una stalla, nello specifico la sala mungitura, traformata in tre unità abitative (una da tre camere con bagno, soggiorno e angolo cottura, una da un monolocale con bagno, e l’ultima da due camere da letto, bagno e soggiorno), un portico e un secondo fabbricato composto da altre tre unità abitative (una con due camere, bagno e soggiorno, la seconda da due camere, bagno e soggiorno con angolo cottura, e la terza da due camere, bagno e soggiorno con angolo cottura).

Il 6 ottobre 2010 era stata emessa ordinanza di demolizione e ripristino dello stato dei luoghi. Antonio G., come successivamente verificato dalla polizia locale, non ha però abbattutto gli abusi e ora tanto i manufatti quanto il terreno sono passati nella proprietà del Comune, che ha anche disposto lo sgombero degli immobili da persone e cose.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social