SERIE D, PRIMA VITTORIA PER IL FONDI: BATTUTO L'ANZIOLAVINIO

SERIE D, PRIMA VITTORIA PER IL FONDI: BATTUTO L'ANZIOLAVINIO

ANZIOLAVINIO-FONDI 0-1

ANZIOLAVINIO: Rizzaro, Salvini (9’ st Cardoni F.), Angeletti, Succi, Petricca, Fioravanti (25’ st Lauri), Lo Pinto (33’ st Ugolini), Guida, Bianchini, Cardoni R., Drago. A disp.:  Colarieti, Manetta, Spuntarelli, Martino, Picariello, Maialetti. All. Chiappara (squalificato, in panchina Ferullo).

FONDI:  Senatore, Difino, Pompei, Cirilli, Barone, Serpico, Rabbeni, Perna, Regolanti (23’ st Di Palma), Vaccaro (9’ st Lomasto), Bonanno (15’ st Dominici). A disp.: Fiorini, Cristaudo, Zara, Di Vito, Prisco, Fava. All. Pascucci.

ARBITRO: Camplone di Pescara  (Gerbino-Lodi).

MARCATORI: 6’ st Regolanti

NOTE: espulso Serpico al 3’ st per somma di ammonizioni.  Ammoniti Guida (A), Cirilli, Serpico, Rabbeni (F) ; spettatori 250 circa, con rappresentanza di tifosi del Fondi. Recupero 2’pt, 4’ st

Il Fondi cancella la sconfitta d’ esordio con il Palestrina, espugna con pieno merito il “Bruschini” e di misura supera l’ Anziolavinio. Un successo firmato dall’ ex Giuliano Regolanti, in una perfetta azione di rimessa, senza poi subire più di tanto le iniziative offensive locali, nonostante 46 minuti di inferiorità numerica. Era dal 21 ottobre dello scorso anno (Martina-Fondi 2-4) che il Fondi non vinceva in trasferta. E per domenica c’è già aria di big-match contro la Lupa Roma.

Carlo Pascucci, tecnico del Fondi.

Carlo Pascucci, tecnico del Fondi.

Primo tempo: Al’ 2′ Fondi subito pericoloso: è il neo acquisto Bonanno, all’ esordio dal primo minuto, a chiamare Rizzaro ad un intervento a dir poco difficile. Tre minuti più tardi la formazione rossoblù reclama già un calcio di rigore per una trattenuta su Regolanti, l’arbitro lascia proseguire. L’avvio di gara è tutto di marca fondana. I rossoblù battono tre calci d’ angolo, mentre all’11′ è Perna a mandare di pochissimo a lato, servito al termine di un’ azione personale di Vaccaro. La prima vera occasione arriva al 18′ con Bonanno, che servito d Rabbeni manda a lato da buonissima posizione. Al 33′ è invece la formazione di casa a trovare la rete con un colpo di testa di Bianchini. L’arbitro però annulla per un fallo commesso in area rossoblu. Poco dopo ancora Anziolavinio pericoloso con Bianchini, che a tu per tu con Senatore si trascina palla sul fondo. In due minuti la risposta del Fondi: al 41’ Rizzaro blocca una inzuccata di Regolanti, mentre al 43’, una punizione di Vaccaro termina alta .

Nella ripresa subito padroni di casa vicini al vantaggio con una conclusione dal limite di Fioravanti bloccata a terra da Senatore. Al 3′ l’episodio che rischia di far sprofondare la partita: ancora una volta la formazione rossoblu resta in inferioritù numerica per l’espulsione di Serpico per somma di ammonizioni. Tre minuti più tardi, però, il Fondi trova il gol con un gran contropiede concluso da Regolanti, ex di giornata. Nonostante l’inferiorità numerica, il fortino rossoblu regge tanto che l’unica occasione avversaria arriva al 32′, con Drago a chiamare Senatore alla parata in due tempi. Nel finale gli anziati attaccano alla ricerca del pari, ma il Fondi riesce a portare a casa un successo preziosissimo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social