AL VIA LA DUE GIORNI DE 'I VICOLI DEL VINO' A PROSSEDI

AL VIA LA DUE GIORNI DE 'I VICOLI DEL VINO' A PROSSEDI

I VICOLI DEL VINOSaranno l’export dell’agroalimentare di qualità italiano e l’educazione al bere e mangiare in maniera consapevole a fare da filo conduttore agli oltre 40 eventi in scaletta per “I Vicoli del Vino”, la manifestazione in programma per questo fine settimana a Prossedi  (LT).

“Un’occasione – spiega il presidente dell’associazione Amo l’Italia, Maurizio Calvi  – per promuovere, attraverso la cultura del cibo, luoghi di inestimabile bellezza come questo piccolo borgo dei Monti Lepini che per due giorni vedrà i suoi abitanti aprire le loro case al meglio dell’enogastronomia  locale e nazionale, con un occhio attento anche al vegano e al senza glutine”.

Eccellenze che dopo essersi affermate nel mercato interno, stanno ora cercando nuovi sbocchi commerciali esteri. Ed è infatti con il convegno “ Export del cibo, agropirateria  e tutela del made in Italy” che  questo pomeriggio si aprirà la manifestazione, curata sempre da Tiziana Briguglio e che vedrà, tra gli altri, la partecipazione di Enoteca Italiana, della Fondazione Banfi, del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop e di Unicredit.

 ‘Noi di Enoteca Italiana con la nostra sede in Cina siamo il punto di riferimento dell’Italia del vino – dice Claudio Galletti, presidente Enoteca Italiana – Il nostro obiettivo è quello di rappresentare e presentare la nostra produzione in grado di esprimere qualità, diversità, genuinità e capacità innovativa. Yishang Wine Business Consulting, è entrata a far parte di una commissione governativa cinese, su richiesta della Municipalità di Shanghai, che ha l’incarico di monitorare il fenomeno crescente della commercializzazione di vini contraffatti. Questa speciale task-force agisce nell’ambito del progetto anti-contraffazione“Zhuomuniao” promosso dal Governo Centrale cinese. E per questo sarà presto attivo il progetto della piattaforma e-commerce www.enotecaitaliana-china.com che presenteremo a Prossedi. Si tratta di uno strumento innovativo sia per la vendita on-line che per la divulgazione della cultura enoica italiana. Un sito a disposizione sia delle aziende italiane che degli importatori e distributori cinesi, che potranno inserire i loro prodotti a seguito di una selezione che ne garantirà gli standard qualitativi e l’autenticità, tema sempre più sensibile per il consumatore cinese che è sempre più bombardato da prodotti eno-gastronomici contraffatti’.

Al termine dell’incontro, fitto il programma di questa prima giornata che aprirà le degustazioni nei vicoli con gli Sbandieratori dei rioni di Cori. Tra  gli eventi da non perdere la bellissima verticale che ripercorrerà l’evoluzione del Brunello di Montalcino negli ultimi 50 anni per non parlare  della degustazione guidata della Confraternita Iglesiente degli estimatori del vino fatto in caso e dei formaggi di bufala d’autore e finire poi con l’apertura della mostra fotografica di Doppio Click e ballare sulle note scanzonate degli Easy Skankers.

Intensissima anche la giornata di domenica che si aprirà con un interessante convegno sul kiwi, curato da Ottavio Cacioppo e con l’ interessantissimo corso In-Formati di Unicredit, che vedrà a Prossedi alcuni dei più importanti esperti della finanza internazionale. E poi ancora la degustazione del miele, delle acque minerali e delle birre, il Concorso per aspiranti sommelier “Giuliano Garofano”, la verticale di Barolo Badarina, la cucina d’autore con la scuola del fritto misto all’italiana e ancora tantissimi eventi da scoprire e da gustare per abbinare il piacere del buon bere a quello dello svago.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social