TERRACINA, DAL TOMBINO ROTTO UNA PASQUINATA PER IL SINDACO

TERRACINA, DAL TOMBINO ROTTO UNA PASQUINATA PER IL SINDACO

20130901_130220Chissà se potrà dargli più fastidio essere chiamato ‘Cicciobello’ o l’invito a vergognarsi, fatto sta che il cartello che un ignoto Pasquino ha lasciato da qualche settimana su viale Europa, a Terracina, è tutto rivolto al primo cittadino Nicola Procaccini.

La pietra della scandalo è quel vecchio pneumatico che qualcuno ha sistemato oramai da mesi in un tombino sfondato sul marciapiedi a mo’ di coperchio prima che ci finissero dentro, soprattutto bambini o persone anziane. Una precauzione che, si sperava, sarebbe stata temporanea, e invece no perché quel copertone continua a fare bella mostra di sé praticamente da prima che cominciasse l’estate.

Ma niente da fare: nessuno s’è preso la briga di sistemare la faccenduola in maniera definitiva e più sicura.

E allora, dopo la paziente manutenzione fa dai te di qualche cittadino, è arrivato il messaggio anonimo diretto al sindaco: “Procaccini (Cicciobello) vergogna” scritto su una tavoletta di compensato.20130901_130224

La scritta è comparsa prima delle giornate di maltempo, ma la pioggia aveva disintegrato il cartello fatto inizialmente di carta. Pasquino, allora, ha usato un materiale più ‘tosto’ e ha messo di nuovo il messaggio, perché tutti dovevano vederlo e leggerlo.

Tutti, ma soprattutto uno.

***ARTICOLO CORRELATO***(I rimedi fai da te dei cittadini, i ‘casi’ da Terracina e Borgo Hermada-5 agosto)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social