GAETA, UN GIARDINO PUBBLICO PER GLI ANIMALI. PETIZIONE DI 250 CITTADINI

GAETA, UN GIARDINO PUBBLICO PER GLI ANIMALI. PETIZIONE DI 250 CITTADINI

130828_fotoAlessandro3Oggi si è avverata a Gaeta la possibilità per il giovane Alessandro di 13 anni di parlare al Sindaco e di chiedergli di esporgli il suo sogno, cioè quello di realizzare un giardino pubblico dove i cani e i loro padroni possano andare ed essere così  liberi da stare assieme senza dare problemi a chi invece ne ha paura.

Il sindaco Mitrano, lo ha ricevuto nel suo ufficio assieme al suo papà, Valerio Basile. C’era anche Maria Ausilia Mancini dell’associazione Accompagna e collaboratrice dell’Associazione ADA, che lo ha incoraggiato a perseguire la sua idea.

Alessandro ha così potuto consegnare al sindaco la lettera che illustra la sua richiesta ed esporgliela di persona, facendo anche riferimento al fatto che già tanti comuni italiani si sono dotati con successo di strutture simili. Assieme alla lettera, Alessandro ha consegnato anche le 250 firme di cittadini di Gaeta che hanno dato appoggio alla sua richiesta, sottoscrivendo la richiesta. Esse sono state  raccolte in appena un mese.

Il Sindaco lo ha ascoltato con attenzione Alessandro, ha detto di essere entusiasta, come padre oltre che come sindaco, di aver ricevuto una buona idea da un ragazzo, cittadino di Gaeta e di essere molto contento di poter esaudire la sua richiesta e quella di tanti cittadini. Ha poi condiviso con lui che l’idea è certamente di natura educativa soprattutto per i ragazzi in quanto i proprietari potrebbero incontrarsi, scambiare esperienze e crescere nella capacità di curare gli animali rispettando tutte le sensibilità, anche di coloro che magari li temono.

Al riguardo si è pertanto subito attivato cercando  un’area vicina al centro della città e facilmente accessibile. Ha coinvolto così immediatamente l’assessore Alessandro Vona e la delegata alle pari opportunità che si è interessata alla proposta di Alessandro, Lucia Maltempo, e, sull’ipotesi convenuta, ha raccomandato di seguire sul campo le azioni avviate perché vadano a buon fine.

“La città di Gaeta – ha voluto ricordare il sindaco – da tempo collabora con l’Associazione ADA (presidente Giusy Coccoluto) per la gestione del rapporto con gli animali da affezione, cani e gatti. Ha avviato con questa Associazione un progetto di costruzione di un gattile per la prevenzione del randagismo con un finanziamento regionale; inoltre, in questo periodo, sta mettendo in campo azioni di incentivazione per la cura del decoro urbano. Altri incentivi sono previsti per i proprietari dei cani, per  la sterilizzazione e per la microcippazione degli animali.

In un’estate e in un tempo in cui le tante notizie brutte sull’abbandono di animali, sulle cattiverie e sulle dimenticanze non ci sorprendono, una bella notizia ed una promessa che diventerà realtà sono davvero un “buona nuova” e soprattutto, vale la pena sottolineare un insegnamento importante che ci viene da un ragazzo: perseguire un sogno positivo e darsi da fare per realizzarlo si può fare”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social