APRILIA, LINEA DURA CONTRO L'ABUSIVISMO: RUSPE PRONTE A DEMOLIRE 100 FABBRICATI

2007: ruspe in azione in zona Campoverde per demolire un immobile abusivo. Da allora più nessun intervento.

2007: ruspe in azione in zona Campoverde per demolire un immobile abusivo. Da allora più nessun intervento.

Ruspe pronte a mettersi in moto ad Aprilia. Sarebbero circa cento le strutture da demolire: spesso si tratta di abitazioni realizzate su vincoli paesistici od ambientali, per le quali tutti i gradi di giudizio hanno sentenziato la stessa cosa: devono essere abbattute. Il Comune avverte: linea dura contro chi ha costruito dove non doveva. E sono tanti: Aprilia è stata costruita quasi tutta abusivamente. Eppure, è dal 2007 che non si demoliscono case abusive. Ora pare sia la volta buona per ricominciare.

Ma la gran parte di queste case, realizzate tra gli anni sessanta e gli ottanta, sono state sanate grazie gli svariati condoni. Purtroppo c’è ancora chi non si rassegna e continua a costruire senza permessi: a loro il Comune non farà sconti. Si tenterà di salvare solo quelle situazioni dove non c’è stata richiesta di permesso a costruire, ma comunque il cantiere non ricade in zona vincolata. Per tutto il resto, le ruspe faranno il loro lavoro.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social