CANCELLIERE DEL TRIBUNALE DI TERRACINA SOTTO INCHIESTA PER LE MARCHE DA BOLLO

tribunale terracinaAvrebbe smerciato le marche da bollo del tribunale rivendendole agli avvocati. Per questo motivo un dipendente del palazzo di giustizia di Terracina adesso è indagato per peculato a seguito delle indagini avviate dalla Procura di Latina. Titolare dell’inchiesta il pm Valerio De Luca.

Tutto è scaturito da un’ispezione ministeriale avvenuta nei mesi scorsi quando il dipendente sarebbe stato impiegato nella cancelleria civile.


Secondo quell’indagine, l’uomo si sarebbe impossessato delle marche da bollo rivendendole agli avvocati e intascando dei soldi.

Al momento nei suoi confronti sono scattati soltanto i provvedimenti disciplinari con il trasferimento a un’altra mansione.

Nei giorni scorsi il dipendente è stato raggiunto dall’avviso di garanzia con l’ipotesi di reato di peculato.