A TERRACINA UN NUOVO SPAZIO PER L'ARTE FOTOGRAFICA

A TERRACINA UN NUOVO SPAZIO PER L'ARTE FOTOGRAFICA

72Locandina 2013_newvision_colorePadre e figlio accomunati dalla grande passione per la fotografia. E proprio seguendo le orme del genitore, oggi Donato Scognamiglio inaugura la sua galleria fotografica e come prima mostra non poteva non ospitare quella del papà Giuseppe dal titolo “Una nuova visione di Terracina”.

L’appuntamento è in via Traiano 23, all’interno della galleria Ce.Ro.Sil.Co., a Terracina.

Quest’idea nasce da Giuseppe Scognamiglio, da sempre appassionato e cultore della fotografia nella quale si è specializzato negli anni ‘80.
Adesso, dopo 27 anni di esperienza fotografica, presenta suo figlio Donato e la Gicardo Editore Photo.

“Il nostro intento è promuovere la fotografia in ogni settore, ma soprattutto comunicare i valori di una volta alle nuove generazioni con l’approfondimento e la conoscenza dell’arte fotografica che definiamo “emozionale”.

Ci sono in programma corsi base e avanzati, workshop, stage di fotografia e soprattutto ospitare fotografi italiani e internazionali. All’inaugurazione di oggi parteciperà il noto fotografo Nino Migliori.

La prima mostra è interamente dedicata a Terracina e alle vicende che l’hanno coinvolta.

“Ho sofferto in silenzio-commenta l’autore Giuseppe Scognamiglio- catturando e sprigionando quelle emozioni in fotogrammi, per questo motivo ho dedicato a questo meraviglioso territorio i momenti che hanno segnato la storia, mostrando una realtà vera e al tempo stesso immaginaria, come l’ottimismo, la tristezza, la gioia dei colori, senza tralasciare l’incomprensione di chi l’ha sempre visto come un luogo di interessi, approfittandosene consapevolmente della sua fragilità”.

Il titolo della mostra è emblematico con una visione ottimistica proiettata al futuro, per scacciare la parte contaminata e lanciare anche un messaggio ad amministratori e cittadini di collaborare per salvare Terracina.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social