GUARDIA COSTIERA IN AZIONE TRA GAETA E SPERLONGA

GUARDIA COSTIERA IN AZIONE TRA GAETA E SPERLONGA

DSC_0062Intensa è l’attività di monitoraggio della costa da parte della Guardia Costiera di Gaeta per garantire la sicurezza in mare e un sereno soggiorno ai numerosi turisti che affollano in questo periodo il litorale sud-pontino.

I gommoni della Guardia Costiera, particolarmente performanti, consentono di vigilare e monitorare le aree riservate alla balneazione. Nella giornata di ieri il gommone B28, impiegato quotidianamente sul litorale del comune di Sperlonga ha fermato due unità che navigavano entro la fascia di sicurezza dedicata ai bagnanti.

Sempre ieri la stessa unità ha sanzionato tre natanti che, in violazione dell’ordinanza della Capitaneria di porto di Gaeta, sostavano a meno di 50 metri dalla costa nella zona di mare, interdetta per dissesto idrogeologico, della “Grotta delle Bambole”.

Il gommone B30, impegnato invece nel controllo del litorale gaetano dopo aver sanzionato un’altra imbarcazione che, in località Ariana, navigava anch’essa prossima alla costa, in violazione del limite imposto dei 250 metri, è dovuta intervenire per fermare una unità da diporto che sostava nella area marina del Parco Regionale Riviera d’Ulisse, zona di mare sottoposta a particolare  tutela ambientale.

Per ogni utile consiglio per la sicurezza di bagnanti e subacquei, è possibile consultare il sito della Guardia Costiera ai seguenti links:

www.guardiacostiera.it/maresicuro/it/ildecalogodelbagnante
www.guardiacostiera.it/maresicuro/it/documents/decalogosub.pdf”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social