AGGREDISCONO I POLIZIOTTI ALLA STAZIONE DI LATINA SCALO, DUE SETINE CONDANNATE A SEI MESI

AGGREDISCONO I POLIZIOTTI ALLA STAZIONE DI LATINA SCALO, DUE SETINE CONDANNATE A SEI MESI

stazione_latinaHanno patteggiato la pena a sei mesi di reclusione e sono tornate in libertà le due giovani di Sezze che, sabato mattina, hanno creato il caos alla stazione ferroviaria di Latina Scalo. Tania V., 35 anni, cameriera, e Maria G., 22 anni, studentessa impegnata in una coop sociale, sono state bloccate dal controllore sul treno che da Roma le stava riportando a Sezze e trovate senza biglietto.

Le due si sono rifiutate di pagare e di scendere alla stazione di Latina. Intervenuta una volante della polizia, le due setine si sono lasciate andare a minacce e a un’aggressione nei confronti dei poliziotti. Arrestate, le due sono state processate per direttissima dal giudice del Tribunale di Latina, Laura Morselli. Trovata un’intesa tra il pm Alessio Sterzi e gli avvocati Giancarlo Vitelli e Sandro Marcheselli, il giudice ha accolto un patteggiamento a sei mesi di reclusione, con sospensione della pena.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social