FORMIA, PANIFICIO IN VIA RUBINO: VIA LIBERA DEFINITIVO DAL CONSIGLIO DI STATO

FORMIA, PANIFICIO IN VIA RUBINO: VIA LIBERA DEFINITIVO DAL CONSIGLIO DI STATO
*Il Consiglio di Stato*

*Il Consiglio di Stato*

Via libera definitivo al panificio di via Rubino. Dopo quattro anni di battaglie legali attorno alla canna fumaria realizzata per l’attività commerciale, il Consiglio di Stato, dichiarando inammissibile l’appello del proprietario di uno degli appartamenti dello stabile dove si trova in affitto la società “La Bottega del Pane”, sembra aver messo la parola fine alla vicenda. Tutto è iniziato nel giugno 2009, quando il Comune di Formia ordinò a “La Bottega del Pane di Salvatore Picano & C.” di rimuovere una canna fumaria realizzata abusivamente.

Seguirono diversi pareri della Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici e della Regione, tutti negativi. Negata al panificio anche la possibilità di ottenere la sanatoria per quel manufatto a servizio del forno. Gli atti che imponevano l’eliminazione dell’abuso sono stati impugnati al Tar di Latina dalla società di Picano e da Laerte Barbieri, proprietario dell’immobile.

Tre ricorsi, accolti dai giudici amministrativi. Il proprietario di un appartamento dello stabile di via Rubino, Giovanni Valerio, ha fatto appello, ma i giudici di Palazzo Spada hanno ora giudicato tale impugnazione inammissibile. Gli ostacoli per il panificio sembrano così rimossi.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Formia, il Tar dispone la riapertura della panetteria – 3 maggio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social