***video***FORMIA, INCIDENTE ALLA TOMBA DI CICERONE: POSTINO IN OSPEDALE

***video***FORMIA, INCIDENTE ALLA TOMBA DI CICERONE: POSTINO IN OSPEDALE

motorino postinoEra in servizio a bordo del suo scooter giallo di Poste italiane, impegnato a consegnare come tutti i giorni la corrispondenza nella zona di Vindicio a Formia, quando verso le 13 di oggi venerdì il violento impatto con un’automobile ha reso necessario il trasporto in ospedale. E fortunatamente per il postino rimasto vittima dell’incidente stradale non ci sono state gravi conseguenze rispetto alla dinamica del sinistro che, in considerazione dei danni che hanno riportato i mezzi, potevano immaginarsi ben più gravi.

Perché in effetti dal punto dell’impatto, avvenuto proprio in prossimità della Tomba di Cicerone a Formia sulla strada provinciale per Itri, il postino a bordo del suo scooter è stato disarcionato dal proprio mezzo di servizio con un carambola di alcuni metri sull’asfalto. Aveva appena consegnato la posta in una delle stradine vicinali che si trovano sulla provinciale e che immettono sulla via Appia a due passi dal mausoleo di Cicerone quando nel lasciarsi dietro l’incrocio, secondo una dinamica ancora al vaglio degli uomini della polizia stradale intervenuti sul posto in collaborazione con i carabinieri del comando di Formia, avrebbe impattato sulla parte anteriore destra di una Fiat Punto che sopraggiungeva da Formia in direzione Itri.

Una strada particolarmente pericolosa quel tratto di Appia, in virtù delle molte curve cieche che si susseguono numerose e in corrispondenza della quali insistono stradine di campagna che immettono sulla strada ad alto scorrimento. L’uomo vittima dell’incidente è rimasto presso l’ospedale Dono Svizzero di Formia tutto il pomeriggio per effettuare i controlli di rito. Per lui ferite lacero contuse al volto e agli arti inferiori oltre ad un trauma cranico. Sul posto oltre alle volanti di polizia e carabinieri anche due autoambulanze. Una per il postino, l’altra sarebbe dovuta servire per l’autista della Punto che però non ha avuto bisogno delle cure ospedaliere.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social