OMICIDIO VACCARO, DISPOSTA UNA PERIZIA SULLA COMPATIBILITA' CON IL CARCERE DI D'ANTONIO

OMICIDIO VACCARO, DISPOSTA UNA PERIZIA SULLA COMPATIBILITA' CON IL CARCERE DI D'ANTONIO
*Francesco D'Antonio*

*Francesco D’Antonio*

L’evasione di Paolo Peruzzi, da oltre dieci giorni svanito nel nulla, sembra aver creato un notevole terremoto in Procura. Mentre prosegue la caccia dei carabinieri al 24enne di Latina, in primo grado condannato a sedici anni di reclusione per l’omicidio di Matteo Vaccaro, il sostituto procuratore Giuseppe Miliano appare intenzionato a non correre rischi con l’altro imputato ancora ai domiciliari, Francesco D’Antonio, ritenuto l’organizzatore della presunta spedizione finita il 31 gennaio 2011 nel sangue e condannato in primo grado a 24 anni.

Il magistrato ha sollecitato un accertamento sulle condizioni del latinense, per appurare se il suo stato sia ancora incompatibile con il carcere. La Corte d’Assise del Tribunale di Latina si è riunita ed è stata disposta una perizia, alla luce della quale i giudici dovranno decidere se far tornare dietro le sbarre D’Antonio.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Omicidio Vaccaro, Paolo Peruzzi è evaso dai domiciliari. Lo cercano i carabinieri – 29 luglio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Evasione Peruzzi, la Procura apre un fascicolo – 31 luglio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Omicidio al Parco Europa, la lettera aperta della mamma di Matteo Vaccaro – 3 agosto -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social