MUORE FOLGORATO UN MILITARE DI FORMIA IN SERVIZIO A RAVENNA

MUORE FOLGORATO UN MILITARE DI FORMIA IN SERVIZIO A RAVENNA

ambulanza_3Non si sa ancora come sia successo. Unica cosa certa è che Bernardo Ceraldi, 21enne originario di Formia, ma residente a Falciano del Massico nel casertano, ieri sera (domenica ndr) è rimasto folgorato mentre era di guardia.

Bernardo era un militare in servizio come caporale dell’Esercito nel 66mo reggimento Fanteria di Forlì. Ed è allo scalo merci di Ravenna che si è verificato l’incidente. Il 21enne di Formia era di guardia ad un carro armato presso lo scalo merci quando, per cause ancora al vaglio degli investigatori, è rimasto folgorato.

Sul posto i carabinieri, la polizia e i vigili del fuoco oltre ai medici del 118 i quali , dopo aver operato tutte le manovre possibili per evitare il peggio, hanno classificato il decesso come un “infortunio sul lavoro”.

Per ricostruire la dinamica dell’incidente bisognerà aspettare. Saranno le indagini degli uomini della Polizia Ferroviaria di Ravenna, coordinati dal sostituto procuratore Isabella Cavallari a dare delle risposte in merito.
Secondo una prima ipotesi, verso le 22 e 40 di ieri, il  militare sarebbe salito su uno dei carri armati in transito allo scalo merci della stazione romagnola e avrebbe toccato i cavi dell’alta tensione. Il primo a soccorrerlo è stato il commilitone che, come lui, si trovava in servizio di vigilanza al convoglio.
La Procura di Ravenna ha già disposto  che venga effettuata l’autopsia sul corpo del giovane formiano.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social