TERRACINA, TASK FORCE CONTRO L’ABUSIVISMO COMMERCIALE SULLA SPIAGGIA

TERRACINA, TASK FORCE CONTRO L’ABUSIVISMO COMMERCIALE SULLA SPIAGGIA

vucumpràPolizia locale, capitaneria di porto e guardia di finanza di Terracina scendono…in spiaggia contro l’abusivismo commerciale.

Questa mattina si è svolta un’operazione congiunta che ha visto in azione un nucleo di 16 agenti che, divisi in squadre, hanno perlustrato tutta la battigia di viale Circe e la zona di Badino, riscontrando una situazione pienamente rispondente alle continue lagnanze che erano pervenute presso il comando della polizia locale.
In totale sono scattati 22 sequestri  di merce venduta soprattutto da ambulanti extracomunitari.

Il sequestro è stato possibile grazie all’ordinanza ad hoc emessa dal sindaco Procaccini che ritiene la lotta all’abusivismo commerciale un obiettivo essenziale a tutela anche della economia locale, che riceve dal fenomeno una forte concorrenza sleale. La normativa nazionale al riguardo prevede una multa di 1.032 euro e la confisca della merce e delle attrezzature.

Nell’ambito dei 22 sequestri, sono stati confiscati anche 10 carrelli di grosse dimensioni che costituivano un pericolo per la pubblica incolumità (in particolare di bambini che giocano in riva al mare) per la presenza anche di spuntoni in ferro.

Tutta la merce sequestrata sarà distrutta.

“A margine di tale specifica operazione si è effettuato anche un controllo su un esercizio di frutta e verdura di via Badino-informa il comandante del vigili urbani Vincenzo Pecchia- che contrariamente ad ogni pur elementare norma di educazione oltre che giuridica, si appropria costantemente di suolo pubblico creando pericolo per la circolazione. Sono state sequestrate circa 40 casse di frutta e verdura, tenute sulla strada, ed immediatamente destinate a istituti di beneficenza”.

Il comandante Pecchia, che d’ accordo con gli altri colleghi ha coordinato l’intera operazione, esprime formale plauso alle forze di polizia che hanno collaborato, auspicando ulteriori interventi simili congiunti per  dare quel messaggio essenziale che tutte le forze di polizia sono estremamente attente alle esigenze della collettività, anche se – per carenza organica – non si riesce a raggiungere completamente tutti quegli obiettivi, che comunque non vengono mai persi di vista.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social