PRESENTATA A TERRACINA ''IN BIRRA'', DAL 1° AL 4 AGOSTO IN PIAZZA MAZZINI

PRESENTATA A TERRACINA ''IN BIRRA'', DAL 1° AL 4 AGOSTO IN PIAZZA MAZZINI

1012023_10201713943517268_805235320_nPresentata nella cornice dell’Antica Dogana, famoso birrificio di Terracina, la festa delle birre artigianali, organizzata da Pub Touring ed Anxur Festival, che si terrà a Terracina, piazza Mazzini dall’1 al 4 agosto, con una conferenza stampa, alla presenza di diversi giornalisti, del delegato ai grandi eventi del Comune di Terracina, Fusco, che ha portato il saluto del Sindaco, e del rappresentante di Slow Food, Mastracco.

Il delegato ai grandi eventi ha commentato positivamente l’iniziativa di “In Birra”, ritenendolo un volano per l’economia turistica di Terracina, “il festival delle birre artigianali di qualità è una manifestazione che può creare un indotto per la città ed ha un grande valore per il turismo” ha affermato Fusco.

E’ intervenuto, poi, il rappresentante di Slow Food, il quale ha presentato gli scopi della sua associazione ed ha confermato la collaborazione tra Slow Food e In Birra, che consentirà di poter degustare non solo le migliori birre artigianali italiane, ma anche i migliori prodotti tipici locali targati slow food, secondo lo slogan “Il gusto di saperne di più”.

996864_10201032171519553_2122444023_nLa manifestazione In Birra, organizzata dalle associazione Pub Touring e Anxur Festival, patrocinato dal Comune di Terracina, vede la presenza dei migliori birrifici italiani: Birra del Borgo, Birrificio Italiano, Bad Attitude, Mr. Malto, Antica Dogana, Hibu, Karma, Birradamare, Itineris, Beer Firm Cerevisia Vetus, Beer Firm Ecsitventidodici, Beer Firm Birrifico Castelli Romani, Beer Firm Birra Zizzi.

“Il festival, non vuole essere la semplice festa della birra – affermano gli organizzatori Olleia e Tasciotti – ma una festa che consenta al pubblico presente di conoscere la birra, parlare con i produttori e conoscere le fasi e le tecniche di produzione”.

Il programma che alternerà cultura, birra, cibo e buona musica, vedrà, venerdì, la presentazione del libro “Cotta e Cotto” di Edoardo Faioli, sull’abbinamento tra il cibo e la birra, e la degustazione delle birre, a cura dell’associazione ADB – Associazione Degustatori di Birra del Lazio, con la premiazione del Concorso Homebrewers.

Sabato ci sarà la selezione di Miss e Mister Terracina ed il torneo di Beer Pong.

Domenica, infine, ci sarà il mercatino di Slow Food e la Cotta in piazza, l’esibizione della preparazione di una birra artigianale, che potrà essere ammirata da tutti i presenti.

Le serate di giovedì, venerdì e domenica, saranno allietate dai complessi, Revolution number 9, (Re)Offender e I Taki Maki, con tanta buona musica live.

La conferenza stampa si è conclusa con la degustazione di un ricco buffet, di prodotti tipici locali, accompagnati da un’anteprima delle birre che saranno presenti al festival.

L’invito è dunque tutti in piazza Mazzini a Terracina, per il primo festival delle birre artigianali italiane di qualità.

scritto da: Enrico Duratorre

You must be logged in to post a comment Login

h24Social