EMERGENZA IDRICA A CASTELFORTE, DIFFIDATA ACQUALATINA

EMERGENZA IDRICA A CASTELFORTE, DIFFIDATA ACQUALATINA

"Castelforte"

Ci risiamo. Con l’arrivo del grande caldo non si sono fatti attendere sul territorio di Castelforte i disagi legati all’interruzione del flusso idrico. Ad essere maggiormente colpite, come al solito, sono la frazione di Suio Terme e il centro storico del paese. Residenti disperati, senza neanche una goccia d’acqua, e per di più martoriati da un’afa che rende le condizioni di vita ancora più difficoltose.

E dire che proprio nei giorni scorsi, in previsione della forte ondata di caldo e quindi dell’eventuale siccità, il sindaco Patrizia Gaetano aveva promosso un incontro presso la sede comunale nel corso del quale l’ingegner Cima di Acqualatina aveva assicurato che non ci sarebbero stati disagi. Cosa che, invece, si sta puntualmente verificando.

Della problematica – fanno sapere in una nota ufficiale dal Comune – si sta interessando con costanza il delegato Angelo Felice Pompeo e sull’argomento è intervenuto anche il vice sindaco Alessandro Testa che con una specifica nota aveva invitato la società idrica a provvedere alla riattivazione della rete collegata alla sorgente di Forma del Duca per alimentare la zona di Suio con le stesse modalità dello scorso anno. Ma fino a ieri ancora nulla di fatto.

Patrizia Gaetano

Patrizia Gaetano

Per dare una scossa alla società, proprio nella mattinata di oggi il primo cittadino ha firmato e trasmesso agli uffici di Acqualatina una diffida affinché riapra, con immediatezza, il flusso idrico proveniente dalla sorgente Forma del Duca per alimentare l’area di Suio.

“Purtroppo – ha dichiarato il sindaco Gaetano – il problema esiste e come volevasi dimostrare si è puntualmente verificato nuovamente. Nonostante le ampie rassicurazioni ricevute queste sono state smentite nei fatti. Pertanto, ritengo che l’unico modo per risolvere la questione sia la riapertura immediata del flusso idrico dalla sorgente Forma del Duca da non usare come bibita. Al riguardo sto emettendo apposita ordinanza e voglio sperare che adesso Acqualatina provveda in merito oggi stesso”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social