POLIZIA A PONZA, CONTROLLI SUI LOCALI DELLA MOVIDA

POLIZIA A PONZA, CONTROLLI SUI LOCALI DELLA MOVIDA

polizia motovedetta slideNella giornata di sabato 27 luglio, sono stati ulteriormente intensificati i servizi di controllo del territorio e di ordine pubblico effettuati sull’isola di Ponza da parte delle forze dell’ordine.

Come noto la Questura di Latina in previsione dell’evento “Ponza Estate 2013”, ampiamente divulgato attraverso Facebook da parte di giovani residenti in Roma, aveva inviato una Task Force coordinata dal Commissariato di PS di Formia composta da personale di quell’Ufficio della Polizia di Stato da Carabinieri, da Finanzieri, Capitaneria di Porto e Vigili Urbani, al fine di gestire eventuali problematiche di ordine e sicurezza pubblica che, già negli anni passati, avevano caratterizzato questi happening di ragazzi della cosiddetta Roma bene.

La presenza di tale forza ha consentito di arginare l’episodio già dalla stampa ripreso, e che ha visto protagonista un ponzese di mezza età, con segnalazioni di polizia per reati contro la persona e altro, e un gruppo di minori, in vacanza a Ponza. Il rapido intervento della forza di interdizione, composta dagli uomini della Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Arma dei Carabinieri, ha consentito di riportare alla ragione i protagonisti della vicenda e a evitare che l’episodio, nato per futili motivi nel cuore della notte all’uscita della discoteca, potesse degenerare ulteriormente in danno delle stesse persone coinvolte a causa di ulteriori atti di intemperanza, immediatamente contenuti dal personale intervenuto.

*Paolo DI FRANCIA Dirigente commissariato di Formia*

*Paolo DI FRANCIA Dirigente commissariato di Formia*

Per tutta la giornata di sabato 27 sono stati accentuati i controlli sulle persone sbarcate sull’isola e sugli esercizi pubblici. Pertanto sono stati realizzati dei controlli di tipo amministrativo al fine di verificare il rispetto delle norme sanitarie del T.U.L.P.S. e del codice della navigazione. Preventivamente sono state controllati i luoghi di ritrovo frequentati dai villeggianti dell’isola, ponendo all’entrata delle discoteche dell’isola pattuglie che hanno evitato sul nascere qualsiasi atto di intemperanza da parte degli utenti.

Il servizio, protratto sino alle ore sei del mattino ha verificato il tranquillo scorrere della movida ponzese, limitandosi a vegliare sull’isola e sulle numerosissime imbarcazioni ormeggiate alla ruota in rada, con l’ausilio delle imbarcazione di servizio.

Alcune contravvenzioni sono state elevate dal personale impegnato nei confronti di un natante privo della documentazione prescritta dal codice della Navigazione, mentre un paio di contravvenzioni amministrative sono state contestate a due esercizi pubblici non in regola con la normativa del T.U.L.P.S..

E’ previsto che il servizio predisposto dal Questore di Latina e coordinato dal dirigente il Commissariato di Polizia di Formia venga ripetuto nei prossimi week end.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social