TERRACINA, NON VA D'ACCORDO CON I GENITORI ED EVADE DAI DOMICILIARI

TERRACINA, NON VA D'ACCORDO CON I GENITORI ED EVADE DAI DOMICILIARI

“Sono evaso, venite a prendermi”. Questa la telefonata ricevuta dai carabinieri, che hanno tratto in arresto un terracinese, Andrea S., noto alle forze dell’ordine per spaccio di droga, che ha sostenuto di essere evaso dai domiciliari perché non andava d’accordo con i genitori.

“Non voglio più stare in quella casa”, ha riferito ai militari dell’Arma. L’uomo, comparso davanti al giudice del Tribunale di Latina, Luigi Giannantonio, per essere processato con rito direttissimo, ha scelto la strada del patteggiamento.

Trovato l’accordo tra il pm Elisabetta Forte e il difensore, l’avvocato Luca Amedeo Melegari, il giudice ha convalidato l’arresto e approvato un patteggiamento a cinque mesi e dieci giorni di reclusione, mettendo l’imputato ai domiciliari in una comunità di recupero.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

h24Social