PATTEGGIA A OTTO MESI IL BORSEGGIATORE DEL MERCATO DI VIA ROSSETTI

PATTEGGIA A OTTO MESI IL BORSEGGIATORE DEL MERCATO DI VIA ROSSETTI

Patteggia e torna libero il borseggiatore arrestato martedì scorso al mercato settimanale di via Rossetti, a Latina, dopo che aveva rubato il portafogli a una donna che si aggirava tra i banchi spingendo un passeggino con la figlia di tre anni.

L’algerino, Fethi Hadir, 32 anni, già noto alle forze dell’ordine e clandestino, è stato processato per direttissima dal giudice Luigi Giannantonio. Raggiunto l’accordo tra il pm Elisabetta Forte e i difensori dell’imputato, gli avvocati Luca Amedeo Melegari e Fabrizio Mercuri, il 32enne ha patteggiato la pena a otto mesi di reclusione e 200 euro di multa, con sospensione della stessa, ed è stato rimesso in libertà.

Lo straniero era stato bloccato da due poliziotti liberi dal servizio, che avevano notato la scena, l’ispettore Giovanni Cioffi, terrore dei borseggiatori del mercato del martedì, e il figlio Gianmarco Cioffi.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Latina, padre e figlio arrestano un borseggiatore al mercato settimanale – 23 luglio -)

Comments are closed.

h24Social