***video***AZIENDE IN CRISI, INCONTRO A GAETA CON CHI SI E' ''RIPRESO IL FUTURO''

***video***AZIENDE IN CRISI, INCONTRO A GAETA CON CHI SI E' ''RIPRESO IL FUTURO''


lavoro piazza capodannoFindus, ma anche Sigma Tau, Nexans, Panapesca, Pozzi Ginori, Italcraft… solo per citarne alcune. Aziende che hanno fatto la storia occupazionale della provincia di Latina e che oggi riempiono le pagine della cronaca per gli stati di crisi in cui versano. O i fallimenti. Licenziati, cassaintegrati, precari, ieri pomeriggio si sono raccontati a Gaeta al tavolo “Contro la crisi, riprendiamoci il futuro” organizzato dal circolo Mariano Mandolesi di Rifondazione Comunista in piazza Capodanno. E altri avrebbero potuto di buon diritto sedervisi.

Come il titolo del confronto suggeriva non si è trattato di un incontro di partito ma della testimonianza di chi questa crisi l’ha superata, Luigi Izzo, presidente della cooperativa cantieri Megaride di Napoli, la sta superando, Alessandro Parrella, Mancoop, ex Evotape già Manuli di Castelforte, si organizza per superarla, le Officine Zero di Roma. In tutti e tre i casi andando oltre la tradizionale dicotomia imprenditore/dipendente, quasi sempre mettendo da parte la mediazione sindacale.

Perchè l’incontro di piazza Capodanno ha raccontato proprio questo a chi è stato presente (molto pochi in realtà i dipendenti Panapesca, Pozzi Ginori e Italcraft a cui era principalmene rivolto): che è possibile, attraverso il coordinamento e la solidarietà tra lavoratori che vivono lo stesso dramma, risollevarsi e riprendere la propria vita, il proprio futuro.

Nell’intervista Giovanni Rasile della Mancoop di Castelforte.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]