INDAGINE LAMPO DEI CARABINIERI, FERMATO UN RAPINATORE A LATINA

INDAGINE LAMPO DEI CARABINIERI, FERMATO UN RAPINATORE A LATINA

photofun-1276020525Il 16 luglio, a Latina, militari del locale Nucleo Operativo e Radiomobile, a conclusione di serrate attività investigative alle quali collaboravano anche i Carabinieri del Comando Stazione di Borgo Sabotino, in seguito alla rapina consumata nella serata del 13, ai danni di due cittadini indiani, procedevano al fermo di polizia giudiziaria nei confronti del responsabile del delitto, O. S. B. S., 28 enne Tunisino, gravato da pregiudizi di polizia. Quest’ultimo, facendo uso di una pistola, si era impossessato della somma di 400 euro, sottraendola con violenza alle vittime che avevano successivamente  presentato denuncia al Comando Arma di Borgo Sabotino.

Le ricerche condotte dai Carabinieri, dopo avere identificato il rapinatore, consentivano di rintracciarlo lungo la strada Acciarella, a bordo della propria autovettura con la quale tentava di darsi alla fuga alla vista dei militari, che riuscivano comunque a bloccarlo dopo un breve inseguimento. La contestuale perquisizione eseguita all’interno dell’auto permetteva di rinvenire,  celata sotto un tappetino, una pistola semiautomatica a salve, priva di tappo rosso, con colpo in canna, modello 92 automatica (del tutto simile a quella originale) verosimilmente utilizzata per la rapina, nonché un  involucro contenente cocaina del peso complessivo di un grammo, il tutto posto in sequestro.

L’arrestato è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Latina.

Comments are closed.

h24Social