RAPINA CON L'ASCIA A SERMONETA, UN'ASSOLUZIONE E UN RINVIO A GIUDIZIO

RAPINA CON L'ASCIA A SERMONETA, UN'ASSOLUZIONE E UN RINVIO A GIUDIZIO

Un’assoluzione e un rinvio a giudizio. Si è conclusa così questa mattina l’udienza preliminare a carico di due romeni, accusati di aver rapinato, il 7 agosto 2011, una famiglia di Sermoneta. Nell’estate di due anni fa M.P. e la moglie si videro piombare a casa due persone che, armate di ascia, li rapinarono.

Vennero disposti gli arresti di Costantin Mitroi e Valentin Manea, entrambi di 24 anni, all’epoca residenti ad Aprilia. Il pm Raffaella Falcione ha chiesto per entrambi una condanna a due anni e due mesi di reclusione, dopo che in aula M.P. non ha riconosciuto Mitroi come autore della rapina, ma l’ha riconosciuto la moglie.

Il giudice Costantino De Robbio ha invece assolto Mitroi, difeso dagli avvocati Alessia Vita e Alessandro Paletta. A giudizio Manea, rimasto sempre latitante. Per quest’ultimo il processo inizierà il prossimo 22 gennaio, davanti al I° collegio del Tribunale di Latina.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social