LATINA, CONFESSA DAVANTI AL GIP IL PADRE CHE HA VIOLENTATO LA FIGLIA 15ENNE

LATINA, CONFESSA DAVANTI AL GIP IL PADRE CHE HA VIOLENTATO LA FIGLIA 15ENNE

“Confermo, ho fatto sesso con lei”. Interrogato questa mattina dal gip Costantino De Robbio il 43enne G.A., di Latina, accusato di aver violentato la figlia quindicenne in auto, dopo averla fatta uscire con una scusa da casa e portata in un parcheggio a Tor Tre Ponti.

L’arrestato, difeso dall’avvocato Angelo Palmieri, come già fatto in Procura davanti al sostituto procuratore Gregorio Capasso, ha confermato le accuse. Davanti al magistrato, tra l’altro, aveva anche specificato che non era la prima volta che violentava la figlia. L’avvocato Palmieri ha chiesto al gip di mettere il 43enne ai domiciliari e il giudice si è riservato la decisione.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Latina, violentò la figlia 15enne: arrestato dai carabinieri – 8 luglio -)

Comments are closed.

h24Social