LATINA SCALO, SCM: LA CGIL CHIEDE L'INTERVENTO DEL PREFETTO

LATINA SCALO, SCM: LA CGIL CHIEDE L'INTERVENTO DEL PREFETTO

csm_gambro_latinaRiceviamo e pubblichiamo dalla segreteria della FILCTEM-CGIL di Latina:

“I dipendenti della Scm (già Gambro), oramai da settimane, occupano il sito “in stupenda solitudine” ignorati da quelle istituzioni locali di cui, oltre a essere parte integrante, sono cittadini e contribuenti attivi.

All’assordante silenzio dell’Ente Provincia, la cui massima attenzione sembra oggi focalizzata sull’evitare la probabile abolizione (con contestuale accorpamento) della stessa, fa eco un Governo cittadino dilaniato da lotte intestine tese solo ad incrementare aree di influenza elettorale che, oltre a svuotare il Sindaco di ogni ruolo, ne paralizzano grottescamente l’azione (!?!).

Chiediamo espressamente a Sua Eccellenza il Prefetto, quale rappresentante del Governo nazionale sul nostro territorio e primo garante della Costituzione, un interessamento diretto al fine di accertare eventuali mancanze e responsabilità.

La Filctem Cgil di Latina denuncia tale situazione e, nell’indignarsi, invita chiunque abbia un briciolo di buon senso ad esplicitare, esercitandolo nei fatti, quel dovere civico che sempre dovrebbe caratterizzare una collettività che si definisce civile.

Con le altre Organizzazioni sindacali abbiamo, dapprima condiviso e successivamente convenuto, richiesto un incontro al Ministero ed alla Regione Lazio (di cui registriamo la vicinanza e la solidarietà espressa per mezzo dei Consiglieri Giancola e Forte che, nel far visita agli occupanti ha garantito l’apertura di un tavolo).

Inoltre abbiamo ritenuto opportuno coinvolgere alcuni nostri rappresentanti in Parlamento quali l’On. Amici ed il Sen. Moscardelli.

Ora la priorità è passare dalle parole ai fatti, dalla filosofia alle soluzioni (possibilmente in tempi ragionevoli). Lo auspichiamo vivamente”.

Occupazione Scm

 

Comments are closed.

h24Social