PRIVERNO, ERA SCAPPATO CON 100 GRAMMI DI HASHISH: RIMESSO IN LIBERTA'

Libero con il solo obbligo di firma il giovane trovato in possesso di un etto di hashish e arrestato dai carabinieri a Priverno. Questa la decisione presa questa mattina dal gip Guido Marcelli dopo aver interrogato Luigi D.G., 21 anni. L’indagato, difeso dall’avvocato Giammarco Conca, era finito in manette dopo un inseguimento da parte dei carabinieri, che si erano insospettiti vedendo il ragazzo compiere una manovra brusca con il suo scooter.

D.G. ha sostenuto nel corso dell’interrogatorio che quel panetto di “fumo” lo aveva acquistato in una discoteca a Roma e che era per lui. “Niente spaccio”, ha assicurato il giovane.


***ARTICOLO CORRELATO*** (Tenta di scappare al posto di blocco, arrestato a Priverno con 100 grammi di hashish – 3 luglio -)