OMICIDIO VACCARO: LE PARTI CIVILI CHIEDONO UN RISARCIMENTO DA OLTRE 5 MILIONI DI EURO

OMICIDIO VACCARO: LE PARTI CIVILI CHIEDONO UN RISARCIMENTO DA OLTRE 5 MILIONI DI EURO
*Parco Europa a Latina*

*Parco Europa a Latina*

Cinque milioni e mezzo di risarcimento. Tanto è stato chiesto in totale questa mattina dai legali di parte civile, al termine della discussione nel processo per l’omicidio di Matteo Vaccaro, ucciso il 31 gennaio 2011 al Parco Europa, a Latina. Gli avvocati Benedetto Faralli e Luca Amedeo Melegari hanno inoltre insistito sull’aspetto che, analizzando i contatti telefonici tra gli imputati, si sarebbe trattato di un delitto premeditato, particolare che se dovesse essere avallato dalla Corte d’Assise porterebbe a pene ben maggiori per i sei imputati rispetto a quelle chieste nella scorsa udienza dal pm Daria Monsurrò.

 

IL PM

Il pubblico ministero, ritenendo che quello che doveva essere un chiarimento tra la vittima e gli imputati, per un litigio avvenuto nel ristorante dei Vaccaro tra il cugino di Francesco D’Antonio e quest’ultimi, si sarebbe trasformato in una spedizione punitiva, organizzata dallo stesso D’Antonio, che avrebbe armato Alex Marroni e con un ruolo di primo piano di Paolo Peruzzi, per i quali sono stati chiesti rispettivamente 27 anni, 24 anni e 18 anni di reclusione. Ugualmente responsabili dell’accaduto sono inoltre stati ritenuti gli altri tre membri del gruppo, Gianfranco Toselli, Fabrizio Roma e Matteo Ciaravino, per i quali sono stati chiesti 16 anni di reclusione. Esclusa però dal pm Monsurrò la premeditazione dell’omicidio.

LE PARTI CIVILI

Gli avvocati Faralli e Melegari hanno evidenziato che l’analisi dei tabulati telefonici, delle chiamate tra gli imputati prima del fatto, mostrano che si tratterebbe di un delitto premeditato. I due legali hanno inoltre sostenuto che la scacciacani che avrebbe impugnato Matteo Vaccaro è provato che non ha sparato e che la testimone oculare principale non sarebbe attendibile, essendosi più volte contraddetta. Chiesti infine i risarcimenti per i genitori e i fratelli della vittima.

PROSSIMA UDIENZA

Il 4 luglio inizieranno le arringhe delle difese e a parlare saranno gli avvocati Angelo e Oreste Palmieri, difensori di Toselli, Francesco Vasaturo, difensore di Ciaravino, e Aurelio Cannatelli, difensore di Roma. Il prossimo 8 luglio concluderanno le altre difese e l’11 luglio sono previste eventuali repliche e la sentenza.

 

LA VICENDA

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Omicidio a Latina. Ucciso con una pallottola al cuore. Sei arresti – 1 febbraio 2010)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Volevano emulare la Banda della Magliana – 3 febbraio 2010 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Omicidio Vaccaro, incompatibile con il carcere, chiede i domiciliari – 20 aprile 2011 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Omicidio Vaccaro, chiesto l’incidente probatorio per Toselli e Peruzzi – 18 maggio 2011 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Omicidio Vaccaro, le difese di Toselli e Peuzzi si oppongono all’incidente probatorio – 20 maggio 2011 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Omicidio Vaccaro, no all’incidente probatorio su Toselli e Peruzzi – 25 maggio 2011 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Omicidio Vaccaro: Peruzzi e D’Antonio restano in carcere – 28 maggio 2011 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Omicidio Vaccaro, il Gip respinge la richiesta di scarcerazione per D’Antonio – 12 agosto 2011 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Omicidio Vaccaro, Roma e Ciaravino restano detenuti in carcere – 13 ottobre 2011-)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Chiusa l’inchiesta sull’omicidio Vaccaro: c’è anche il tentato omicidio del fratello di Matteo – 21 ottobre 2011 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Omicidio Matteo Vaccaro: l’accusa chiede sei rinvii a giudizio – 30 novembre 2011 -)

 ***ARTICOLO CORRELATO*** (Omicidio Vaccaro: il gup rinvia tutti a giudizio. Prima udienza il 15 maggio -25 gennaio 2012 -)

 

***ARTICOLO CORRELATO*** (Omicidio Vaccaro, l’accusa chiede condanne per complessivi 117 anni di carcere – 27 giugno -)

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social