ANCHE I COLLEGHI CAMIONISTI AI FUNERALI DI MARIO DI PINTO A FONDI

ANCHE I COLLEGHI CAMIONISTI AI FUNERALI DI MARIO DI PINTO A FONDI
*Mario Di Pinto*

*Mario Di Pinto*

Tantissima gente al rito esequiale per Mario Di Pinto, l’autotrasportatore deceduto nel tardo pomeriggio di giovedi 26 mentre percorreva, a bordo della sua Nissan, la strada Mediana all’altezza degli svincoli per Sabaudia. Oltre ai genitori, alla sorella minore, a una amica con cui si frequentava da tempo per coronare al più presto il loro sogno d’amore, c’erano i parenti della mamma venuti dalla Calabria.

Insieme a loro molti colleghi camionisti, sette dei quali, alla guida dei “trattori” (la parte dei TIR dove c’è il motore e che aggancia il long vehicle), hanno fatto da significativa corona alla bara mentre veniva accompagnata nella chiesa di San Francesco. Il rito religioso è stato concelebrato da padre Massimiliano, francescano responsabile della chiesa dove si sono tenuti i funerali, e da don Francesco Fiorillo, responsabile dell’Abbazia di San Magno. Contornava la cerimonia dell’estremo saluto una compostezza che dava al sentimento del dolore una nobiltà non sempre riscontrabile in queste occasioni.

A curare il trasporto della salma dal cimitero di Sabaudia, dopo l’autopsia svolta dal medico legale Saverio Potenza su disposizione del PM De Luca che ha seguito tutta la vicenda, l’agenzia funebre Fabio Cipolla, che, benché direttamente colpita dal dolore in quanto la vittima era nipote della segretaria Loredana, sorella della madre, ha saputo improntare il servizio fino alla tumulazione del giovane, che aveva compiuto trenta anni il 15 giugno scorso, a una particolare serenità.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Auto si schianta contro camion, incidente mortale a Pontinia – 26 giugno -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social