FORMIA, LA RACCOLTA DIFFERENZIATA SI ESTENDE A TUTTA LA CITTÀ.

*Claudio Marciano*
*Claudio Marciano*

Tre atti importanti per chiudere il cerchio della raccolta differenziata. Saranno presentati nel corso della prima giunta dal neoassessore con delega ai rifiuti Claudio Marciano.

1)      estensione entro settembre della raccolta porta a porta nella frazione di Penitro. L’intervento sarà finanziato con un fondo regionale di 170 mila euro girato al Comune dalla Provincia di Latina.


2)      estensione del porta a porta nel quartiere di Gianola entro il mese di ottobre. La copertura finanziaria è garantita da un residuo di finanziamento regionale di 200 mila euro. Una quota dei due finanziamenti sarà destinata alla necessaria campagna di promozione e sensibilizzazione che vedrà protagonisti i diversi quartieri e a cui parteciperanno attivamente la Giunta ed il Consiglio Comunale, con particolare riferimento ai consiglieri radicati nelle zone interessate dall’intervento.

3)      emissione di un avviso pubblico per il compostaggio domestico. L’intenzione è di dare in comodato d’uso una compostiera per il recupero dell’organico a tutti i cittadini possessori di giardino di grandezza superiore ai 10 metri. L’obiettivo dell’amministrazione è di soddisfare tutte le richieste.

Dichiarazione Bartolomeo

“Il completamento della raccolta differenziata è uno dei punti integranti del nostro programma elettorale. Manteniamo gli impegni presi e lo facciamo senza indugi a chiusura di un percorso che noi abbiamo avviato nel 2007. Faremo una campagna di sensibilizzazione e di confronto diretto con i cittadini che dovranno collaborare per la buona riuscita del servizio. Siamo certi che lo faranno perché è interesse di tutti”.

Dichiarazione Marciano

«E’ con grande soddisfazione – commenta l’assessore Claudio Marciano -, che ci accingiamo ad estendere il servizio a tutta Formia. L’obiettivo, entro sei mesi, è di superare la quota del 65%. Ho ricevuto tanti messagi di auguri negli ultimi giorni. Tra tutti – sottolinea Marciano –, quello che mi ha fatto più piacere è arrivato da Alessio Ciacci, assessore del Comune toscano di Capannori, vincitore della Medaglia d’Oro per i rifiuti in Italia. Verrà a trovarci a fine estate. Faremo un gemellaggio tra le due città nel segno della raccolta differenziata».