GAETA, SESSO IN SPIAGGIA SOTTO L'OMBRELLONE: COPPIA CONDANNATA A DUE MESI

GAETA, SESSO IN SPIAGGIA SOTTO L'OMBRELLONE: COPPIA CONDANNATA A DUE MESI

coppia spiaggiaDue mesi di detenzione ciascuno, pena sospesa, per un rapporto orale consumato alle undici del mattino sotto l’ombrellone, nella prima fila di uno stabilimento balneare di Sant’Agostino a Gaeta. Così il giudice Carla Menichetti ha condatto questa mattina, presso il Tribunale di Gaeta, una coppia di trentenni della provincia di Caserta protagonista dell’episodio l’ultima domenica di luglio del 2008.

A testimoniare contro la coppia anche un agente fuori dal servizio del Commissariato di Polizia di Gaeta che si trovava sul posto insieme alla famiglia. “Erano stesi sul lettino dello stabilimento, lei con la testa coperta solo parzialmente da una giacca leggera. Attorno c’erano dei bambini, altre persone che fecero intervenire il proprietario del lido. Anche io li invitai a ricomporsi e poi li denunciai. Dissero che si erano “fatti prendere” dal momento”, ha aggiunto l’agente.

Durante la fase d’indagine l’avvocato difensore Lombardi aveva fatto pagare un’oblazione ai propri assistiti per far derubricare il reato da atti osceni in luogo pubblico ad atti contro la morale ma il giudice oggi non ne ha tenuto conto accogliendo totalmente la richiesta del pm Maria Eleonora Tortora ovvero la condanna a due mesi.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social