DISSERVIZI IDRICI A PRIVERNO, IL SINDACO DIFFIDA ACQUALATINA

DISSERVIZI IDRICI A PRIVERNO, IL SINDACO DIFFIDA ACQUALATINA
*Angelo Delogu*

*Angelo Delogu*

Riceviamo e rilanciamo la lettera che il sindaco di Priverno Angelo Delogu ha inviato ad Acqualatina “a seguito – spiega il primo cittadino – dei continui e inaccettabili disservizi e delle reiterate e legittime lamentele dei cittadini di Priverno”. Nella lettera si intima all’ente gestore di garantire la continuità e l’efficienza del servizio idrico.

LA LETTERA

Oggetto:  Richiesta di ripristino del normale flusso idrico.+

Con nota arrivata a questo Ente via fax  in data 18/06/2013 alle ore 21,42, si informava che: “a causa dei forti consumi registrasti, si sta verificando un abbassamento della pressione del flusso idrico con possibili interruzioni ai piani alti delle abitazioni nella zone di Priverno centro e Fossanova”  fino alle ore 8,00 del giorno successivo, 19/06, prevedendo la normalizzazione del servizio entro le ore 8,30 dello stesso giorno.

Considerato che tale disservizio, contrariamente a quanto comunicato, ancora persiste, e che la popolazione interessata continua a protestare in maniera vibrata soprattutto presso questa Amministrazione per i disagi e per il forte deterioramento delle condizioni igienico-sanitarie delle abitazioni, si diffida codesta Società a ripristinare il normale flusso idrico entro la giornata di oggi – 20 giugno- in tutte le zone interessate.

Si chiede inoltre a codesta medesima Società di ricorrere, nel futuro, a metodi e tempi di comunicazione più consoni che consentano di informare la popolazione in tempi adeguati, nonché di adottare tutte le misure necessarie per garantire, fatte salve cause di forza maggiore, sempre un flusso idrico di sopravvivenza in ogni situazione.

Si avvisa che, non ottemperando, lo scrivente ricorrerà a tutte le azioni possibili per la tutela della salute e dell’igiene pubblica.

 

 

 

Comments are closed.

h24Social