SQUADRA MOBILE: SVENTATA UNA RAPINA PRESSO UN ISTITUTO DI CREDITO CITTADINO

SQUADRA MOBILE: SVENTATA UNA RAPINA PRESSO UN ISTITUTO DI CREDITO CITTADINO

12La Squadra Mobile, nella tarda mattinata, ha sventato un tentativo di rapina ai danni dell’Unicredit di viale dello Statuto.

A seguito della segnalazione giunta su 113 da parte di cittadini che segnalavano due individui sospetti nei pressi della Banca Unicredit di via dello Statuto, due equipaggi della Squadra Mobile in servizio antirapina, intervenivano immediatamente ed intercettavano il motoveicolo con due uomini a bordo.

Non appena gli operatori intimavano l’alt, i due si davano a precipitosa fuga provocando un lungo inseguimento per le vie cittadine. Da via dello Statuto percorrevano a folle velocità la Circonvallazione, via Isonzo, via Amaseno ed infine, via Rubicone. Qui, nel tentativo di far perdere le proprie tracce, imboccavano la discesa dei garage di un condominio, cadevano in terra, abbandonavano il motoveicolo e proseguivano la fuga a piedi, tentando di sfondare una porta di accesso alle scale condominiali.

Non facevano in tempo grazie all’intervento del personale della Squadra Mobile che riusciva a bloccarli ed identificarli. Si trattava di Serafino FUGANTE di anni 46 e BERALDIN Alberto, di anni 45, entrambi pregiudicati per rapina.

I due uomini, sulla base delle testimonianze acquisite e dell’abbigliamento indossato, caschi, occhiali da sole, guanti ed un grosso cacciavite, erano in procinto di effettuare, con ogni probabilità, una rapina ai danni dell’Unicredit.

Lo scooter, marca Yamaha T MAX 500 di colore nero, risultava compendio di furto consumato nella notte precedente.

Per tale motivo, d’intesa con la Procura della Repubblica di Latina, i due pregiudicati venivano posti in stato di fermo e condotti presso la locale Casa Circondariale.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social