''ANZIANI PROTAGONISTI'' A CASTELFORTE IL 31 MAGGIO

anzianiSi terrà venerdì 31 maggio alle ore 19:00 presso il Salone Parrocchiale di Suio Forma – Castelforte- l’incontro – dibattito dal titolo “Anziani Protagonisti” dove interverrà Giacomo De Luca apprezzato e stimato insegnante prima e preside poi, nonché uomo di cultura.

Questa è la prima tappa di un progetto che l’Associazione Plotino ha inteso promuovere per  il recupero del ruolo sociale dell’anziano, che viene quindi visto come risorsa e come valore da ricollocare culturalmente e socialmente al centro e non ai margini dei processi sociali.


Il presidente dell’Associazione Pietro Viccaro dice “La popolazione anziana rappresenta una componente estesa ed in continua crescita della struttura demografica del Comune di Castelforte, non diversamente da quanto si può osservare negli altri centri abitati del nostro paese. Il contesto sociale odierno, si caratterizza sempre di più per i meccanismi di parcellizzazione ed isolamento sociale, per la mancata comunicazione tra le generazioni e per l’isolamento delle persone che fuoriescono dai processi produttivi. Il passaggio delle esperienze tra generazioni ha perso i luoghi dove storicamente si esprimeva, determinando un impoverimento delle relazioni, la perdita del gusto dello stare insieme, con la conseguenza di un diffuso disagio sociale che sembra essere determinato in buona parte dai meccanismi dell’organizzazione sociale. Bisogna ridare all’anziano il ruolo che gli spetta quale soggetto portatore di esperienze, competenze, capacità pratiche, teoriche, storia e saggezza che lo pone come risorsa per il paese”.

All’incontro interverrà anche il sindaco Patrizia Gaetano e il delegato alle politiche sociali Alessio Fusco. Proprio in tema di “anziani” il Comune di Castelforte è da sempre fortemente impegnato a porre in essere iniziative e progetti che hanno come finalità renderli veramente “protagonisti” e soggetti “attivi”. Tante sono, infatti, le proposte concrete realizzate e quelle in cantiere che assicurano anche un’ampia gamma di servizi. Si pensi per esempio alla ginnastica dolce, alle cure termali e ai soggiorni estivi solo per fare qualche esempio. L’incontro di domani sera, comunque, metterà a fuoco tutte queste tematiche e servirà a stimolare un ulteriore impegno nel quale, magari, coinvolgere anche il mondo dell’associazionismo.

Merita di essere sottolineato che l’incontro-dibattito ha ottenuto anche il Patrocinio della Regione Lazio.