L'OSPEDALE DI TERRACINA ANCORA SENZA TAC NUOVA

L'OSPEDALE DI TERRACINA ANCORA SENZA TAC NUOVA

ospedale-fiorini-terracinaQualcosa si muove, ma sempre in ritardo rispetto alle garanzie date. Si torna a parlare dei lavori tanto attesi nell’ospedale di Terracina per installare il macchinario nuovo della tac, che rischia di invecchiare prima ancora di entrare in funzione.

Nei giorni scorsi negli uffici del pare sia arrivato il progetto che descrive gli adeguamenti previsti nei locali che dovranno ospitare la tac acquistata oramai da mesi dalla Asl di Latina. Tutto ancora solo sulla carta, però, visto che, a quanto pare, restano sconosciuti i tempi di questi lavori. Lavori che dovranno durare al massimo 45 giorni, dopodiché l’ospedale di Terracina dovrà avere l’apparecchio perfettamente a regime. Seppure iniziassero oggi, non finirebbero prima della metà di luglio, ma visto che non cominceranno oggi, si rischia di dover affrontare un’altra stagione estiva con l’apparecchio vecchio, quello che si rompe in continuazione.

Eppure ad aprile il manager dell’azienda sanitaria pontina Renato Sponzilli aveva assicurato che l’intervento sarebbe cominciato la prima metà di maggio affinché la tac nuova potesse essere perfettamente funzionante al massimo per la fine di giugno.

E mentre i giorni passano, la politica locale, di qualsiasi colore e su qualsiasi scranno sieda, resta tranquillamente e silenziosamente a guardare. Eccetto per La Destra, non sono arrivate altre prese di posizione su un argomento tanto delicato che dovrebbe stare a cuore davvero a tutti. “Cercheremo di coinvolgere le associazioni locali sensibilizzandole alla questione. Parlo non da politico, ma da comune cittadino” commenta Emilio Perroni.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social