''IMPARA L'ARTE…'', GIOVEDI' 30 A FONDI AL CENTRO DAN DANINO DI SARRA

''IMPARA L'ARTE…'', GIOVEDI' 30 A FONDI AL CENTRO DAN DANINO DI SARRA

bambini_teatro_mediumGiovedì 30 maggio alle ore 18.00 presso il Centro multimediale “Dan Danino di Sarra” avrà luogo la rappresentazione “Impara l’arte… e mettila da parte”, promossa dall’Istituto Comprensivo “Fondi 4” – Scuola dell’Infanzia “Maria Pia di Savoia” diretto da Maria Rosaria Macera e patrocinata dal Comune di Fondi.

L’iniziativa si svolge a conclusione del Laboratorio espressivo musico-teatrale che ha avuto luogo nel corso dell’anno scolastico ed è articolata in sette scene nel corso delle quali gli alunni eseguiranno coreografie, a cura delle insegnati coordinatrici, mentre il pubblico assisterà simultaneamente alla proiezione su maxi schermo di importanti opere figurative della Storia dell’Arte e all’ascolto di brani moderni e contemporanei.

Obiettivo del progetto è di raccordare il linguaggio sonoro-musicale con quello corporeo-teatrale in modo da favorire con l’esperienza diretta il pieno sviluppo delle potenzialità degli alunni, unitamente alla finalità pedagogico-culturale di un primo approccio dei bambini con l’arte pittorica.

Lo spettacolo si aprirà con una coreografia sul quadro “Gli ombrelli” di Renoir in associazione al brano “Singin in the Rain” di Arthur Freed e Nacio Herb Brown – tratto dalla colonna sonora dell’omonimo film di Stanley Donen con protagonista Gene Kelly – per proseguire con “L’urlo” di Edvard Munch e “La forza del destino” di Giuseppe Verdi, “Ritratto del signor Fourcade” di Toulouse Lautrec e “L’uomo in frac” di Domenico Modugno, “Danzatrici russe” di Eduard Degas con il brano della Russian Red Army Choir “Katjusha”; e ancora “I saltimbanchi” di Pablo Picasso in connessione con la “Marcia dei gladiatori” di Mario Battaini, la “Notte stellata” di Vincent Van Gogh con il “Canto della terra” di Francesco Sartori e Lucio Quarantotto e interpretato da Andrea Bocelli, per terminare con “La raccolta delle arance” del pittore fondano Domenico Purificato sul brano “Mittece la ‘nzerrima” scritto dal medesimo artista.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social