GAETA, DAY SURGERY AL DI LIEGRO: IL CONSIGLIO COMUNALE UNITO PER IL RIPRISTINO

GAETA, DAY SURGERY AL DI LIEGRO: IL CONSIGLIO COMUNALE UNITO PER IL RIPRISTINO

OSPEDALE GAETA1Il Consiglio Comunale di Gaeta scende in campo per la riapertura ed il potenziamento del Day Surgery dell’Ospedale Monsignor Di Liegro.

Su proposta del sindaco Cosmo Mitrano, la Conferenza Capigruppo ha adottato un ordine del giorno per la ripresa dell’attività ospedaliera in Day Surgery. Ordine approvato all’unanimità dall’assise consiliare, nella seduta del 24 maggio 2013.

Tutti uniti, dunque, a Gaeta per difendere il diritto alla salute dei cittadini, leso dalla sospensione di questo importante servizio che consente di effettuare interventi chirurgici, e alcune procedure diagnostiche o terapeutiche invasive, con ricovero limitato alle sole ore del giorno.

“Dopo aver inviato, a più riprese, note di protesta al direttore generale Asl di Latina Roberto Sponzilli – afferma il sindaco Mitrano – resto in prima linea, insieme all’intero Consiglio Comunale, nella battaglia per la riapertura ed il potenziamento del Day Surgery al Monsignor Di Liegro che rappresenta, la terza possibilità chirurgica per l’utenza del nostro territorio, insieme a quella di elezione e d’urgenza. Ribadisco che il reparto deve essere riaperto immediatamente, esso è il cuore del nostro ospedale. Anzi la nostra battaglia deve puntare all’aumento dei giorni di apertura del servizio,  al suo potenziamento e alla sua trasformazione in one day surgery”.

Con l’ordine del giorno votato all’unanimità, il sindaco Mitrano si impegna a conoscere i tempi di riapertura del servizio di chirurgia ambulatoriale e a farsi promotore presso il Direttore Generale dell’ASL affinché qualifichi ancora di più il servizio, incrementando l’attività specialistica sia in termini di qualità che di quantità delle prestazioni, e valutando il coinvolgimento nel progetto dell’Università La Sapienza – Polo Pontino.

Partendo dalla decisione assunta dall’ASL Latina, discussa e condivisa  dalle Amministrazioni Comunali dell’intero comprensorio, di far espletare la chirurgia di elezione e quella d’urgenza a Formia, in quanto sede di DEA, lasciando il Day Surgery, anche per motivi di capienza, a Gaeta, i consiglieri comunali di maggioranza e minoranza della città hanno dichiarato di “non capire le ragioni di un diverso ordine delle cose che porterebbe un notevole disagio all’attività di Day Surgery che solo a Gaeta trova spazi e condizioni per svolgersi al meglio”, in considerazione anche del fatto che sono in corso lavori di manutenzione straordinaria presso le sale operatorie dell’Ospedale di Gaeta, con impiego di  denaro pubblico. Altro dato importante su cui riflettere,  per gli amministratori di Gaeta, è “l’ingessamento, che purtroppo già caratterizza le attività operatorie di elezione e urgenza del Dono Svizzero di Formia”.

Di qui la volontà ferma e decisa, espressa da tutti, di lottare insieme per un unico obiettivo: riapertura e potenziamento del Day Surgery. Il sindaco Mitrano ringrazia tutti i consiglieri per la responsabilità politico – amministrativa e il grande senso civico dimostrati, e assicura il massimo impegno nel farsi portavoce di questa  fondamentale istanza dei cittadini di Gaeta e dell’intero comprensorio.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social