COMPLICAZIONI DOPO L'INTERVENTO, MUORE A 39 ANNI. APERTA UN'INCHIESTA

COMPLICAZIONI DOPO L'INTERVENTO, MUORE A 39 ANNI. APERTA UN'INCHIESTA

santa-maria-goretti1Aveva effettuato una colecistectomia laparoscopica presso il reparto di chirurgia dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina ma dopo venti giorni è morto. Agostino Vitiello, pescatore ponzese di 39 anni e padre di tre figli, da anni residente a San Felice Circeo, dopo qualche giorno dall’intervento aveva cominciato a lamentare dolori e fitte all’addome.

Da qui un nuovo intervento ma la situazione, dopo il ricovero presso il reparto di rianimazione, è velocemente precipitata da cui il decesso per cui le indagini sono ora affidate alla Procura di Latina, sostituto Marco Giancristofaro, che sul caso ha aperto un fascicolo sottoponendo a sequestro la cartella clinica dell’uomo.

Secono una prima ipotesi, tutta comunque da verificare, una clip usata nella prima operazione per bloccare il dotto biliare si sarebbe staccata facendo così fuoriuscire il liquido che è finito nell’intestino. Inutile il drenaggio nella seconda operazione quando ormai il quadro clinico sarebbe già stato fortmente compromesso. Nella giornata di oggi verrà verosimilmente conferito incarico al medico legale per eseguire l’autopsia.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]