IL TAR NON RAVVISA ABUSI ALL'ALBERGO BELLAVISTA DI PONZA

IL TAR NON RAVVISA ABUSI ALL'ALBERGO BELLAVISTA DI PONZA
*Hotel Bellavista a Ponza*

*Hotel Bellavista a Ponza*

Una concessione in sanatoria per la realizzazione di un manufatto adiacente all’albergo Bellavista di Ponza e poi una conseguente ordinanza comunale di demolizione delle opere per violazione alla concessione.

La vicenda è finita davanti al tribunale amministrativo di Latina il quale ha pronunciato sentenza in merito dando ragione ai ricorrenti che chiedevano l’annullamento del provvedimento comunale.

In quattro hanno presentato ricorso contro il Municipio dell’isola di Ponza per chiedere l’annullamento dell’ordinanza comunale con la quale si chiedeva la demolizione delle opere edilizie ritenute abusive a seguito di accertamento dell’ufficio tecnico comunale e dei carabinieri.

Il giudice amministrativo esaminati gli atti di causa ha ritenuto che l’accertamento dell’ente non ha rilevato correttamente gli abusi commessi, sottolineando come alcuni fossero addirittura inesistenti, ha dichiarato quindi il conseguente provvedimento sanzionatorio illegittimo e quindi da annullare.

Contemporaneamente però il Tar ha evidenziato come l’amministrazione potrebbe pronunciarsi nuovamente, ma considerando l’effettivo stato dei luoghi ed eventualmente procedere con nuova richiesta di demolizione oppure sanzionatoria a seconda degli abusi che verranno rilevati, fatta salva la possibilità dei ricorrenti di proporre una domanda di sanatoria.

Di fatto il tribunale amministrativo ha accolto la richiesta di annullamento dell’ordinanza comunale di demolizione e condannato l’amministrazione di Ponza alle spese del giudizio.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social