IMPRENDITORE GAMBIZZATO A LE FERRIERE, ARRESTATO A NETTUNO UN 27ENNE

IMPRENDITORE GAMBIZZATO A LE FERRIERE, ARRESTATO A NETTUNO UN 27ENNE

polizia-notte3-copiaUn arresto per la gambizzazione avvenuta ieri pomeriggio in località borgo Le Ferriere a Latina. A finire in manette, costituitosi nella notte presso il Commissariato di Anzio – Nettuno, dopo che già era ricercato dagli agenti coordinati dal dottor Fabrizio Mancini, in collaborazione con gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Latina, è stato un 27enne, R.A., di origini calabresi ma residente a Nettuno.

A scatenare la ritorsione sarebbe stato un debito da duemila euro contratto dal figlio dell’uomo tre mesi fa e per cui il padre si era posto come garante. Proprio le informazioni fornite dal 53enne Domenico A. sono risultate determinanti per rintracciare l’aggressore che è stato riconosciuto attraverso una foto segnaletica. A suo carico, infatti, già diversi precedenti penali tra cui una denuncia per favoreggiamento a seguito di una sparatoria lo scorso 15 febbraio in via Monte Testaccio.

Accusato di lesioni aggravate e detenzione e porto abusivo di arma, durante l’interrogatorio, lo stesso 27enne ha permesso agli investiatori di ritrovare, in un terreno incolto a Nettuno, la pistola semi automatica Mauser utilizzata per l’aggressione. Su di essa sono in corso ulteriori accertamenti per verificare se sia stata utilizzata in altri episodi.

Proseguono intanto le indagini per risalire all’identità degli altri due coinvolti nell’azione così come raccontato dall’imprenditore.

***ARTICOLO CORRELATO***A (Latina, gambizzato a borgo Le Ferriere – 9 maggio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social