FONDI A DACHAU PER CERIMONIA DI COMMEMORAZIONE DELLA LIBERAZIONE DEL LAGER DA PARTE DGLI USA

FONDI A DACHAU PER CERIMONIA DI COMMEMORAZIONE DELLA LIBERAZIONE DEL LAGER DA PARTE DGLI USA

foto Dachau 3 Maggio 2013Nei giorni scorsi una delegazione del Comune di Fondi ha preso parte, su invito della Città di Dachau, alla cerimonia di commemorazione della liberazione del lager da parte delle truppe USA, avvenuta nel 1945.

L’assessore al Turismo e Gemellaggio Beniamino Maschietto, il presidente della Commissione Turismo e Gemellaggio Marco Carnevale e il comandante della Polizia Locale Col. Mauro Renzi sono stati accolti dal borgomastro Peter Bürgel e dagli amministratori locali, e con essi hanno preso parte alle iniziative svoltesi in città presso il “Memoriale per le vittime delle marce della morte” – che rievoca le evacuazioni dai campi di concentramento ad opera delle SS ed il trasporto dei prigionieri nei campi che erano ancora sotto il dominio nazista dall’inverno del ’44 alla primavera del ’45 – e sul piazzale d’appello del campo – dove aveva luogo la rassegna dei prigionieri, venivano inflitte le punizioni corporali e avveniva il trasporto verso le camere a gas. In entrambi i luoghi sono state deposte corone di fiori.

“Oltre a rappresentare un’occasione per rinsaldare i legami tra le città gemellate – dichiarano Maschietto e Carnevale – la partecipazione della delegazione del nostro Comune alle cerimonie commemorative di Dachau esprime a nome di tutta la cittadinanza fondana un sentimento di condivisione del dolore e della sofferenza patita da milioni di esseri umani, che sono stati costretti a subire atti di barbarie da altri esseri umani imbarbariti, per mano dei quali moltissimi hanno purtroppo perso la vita. Queste celebrazioni ci mettono di fronte alle responsabilità del passato chiamando in causa la coscienza dell’uomo contemporaneo affinché tali aberrazioni non abbiano più a ripetersi”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social