GIANLUCA MUOIO VERSO L’EUROPEO, GRANDE PROVA DEL POLIZIOTTO DI GAETA A LONATO

GIANLUCA MUOIO VERSO L’EUROPEO, GRANDE PROVA DEL POLIZIOTTO DI GAETA A LONATO
*Gianluca Muoio*

*Gianluca Muoio*

Sui campi del “ Tiro a Volo Concaverde” di Lonato (Brescia), si è tenuto il “Grand Prix d’Italie” di tiro a volo specialità Fossa Universale, prima prova di Coppa del Mondo.

Si è gareggiato sabato 4 e domenica 5 maggio sulla distanza di 200 bersagli.

Nonostante l’inclemenza meteo, cento tiratori in rappresentanza di Belgio, Austria, Francia, Gran Bretagna, Spagna, Repubblica Ceca e Italia si sono affrontati sulle pedane del complesso sportivo lombardo.

Alla manifestazione, valida come prova per il C.T. signor Polsinelli per definire i nominativi dei tiratori convocati per il prossimo Campionato Europeo 2013 di Fossa Universale che si disputerà a giugno nella città spagnola di Granada, non poteva mancare Gianluca Muoio, assistente della Polizia di Stato presso il Commissariato di Gaeta.

Dopo due giorni di competizione e 197 bersagli colpiti, il tiravolista di Gaeta ha dovuto “accontentarsi” dell’argento dopo uno spareggio disputato sotto una pioggia incessante.

Tuttavia, alla luce dei risultati ottenuti nei precedenti Gran Premi disputati, il nostro tiravolista è ottimamente posizionato per sperare nella convocazione in Nazionale che dovrebbe giungere a giorni. Sarebbe il secondo Europeo dopo quello del 2010 in Francia dove la squadra azzurra con Gianluca conquistò il Titolo Continentale. E tutto ciò non è certo solo questione di fortuna ma marcatamente frutto della passione, della dedizione, dei sacrifici e dello spirito sportivo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social