CORI, VIA LIBERA DELLA GIUNTA A PROGETTI DI PARTENARIATO PUBBLICO-PRIVATO

*Roberto De Cave*
*Roberto De Cave*

Verso la realizzazione di partnership tra pubblico e privato. La Giunta municipale di Cori ha approvato l’indirizzo strategico per le sponsorizzazioni che l’Ente potrà attivare con operatori esterni. In base alla proposta del delegato al Personale Roberto De Cave l’Amministrazione comunale apre alla partecipazione e alla collaborazione dei privati per realizzare in futuro i propri programmi anche attraverso le risorse ottenute da soggetti terzi.

Un’autentica novità per il Comune di Cori. Uno strumento che contribuisce a contenere la spesa pubblica, un’esigenza sempre più stringente a fronte dei crescenti tagli e vincoli di gestione imposti dall’alto. Le risorse, infatti, provengono dall’esterno e non incidono sul bilancio comunale.


Gli sponsor avrebbero un ritorno in termini di visibilità, tramite la promozione e la pubblicizzazione sul territorio dei marchi e dell’immagine societaria. Avrebbero diritto ad esporre il proprio nome e logo su cartellonistiche posizionate presso le aree di intervento, per la durata del contratto. E poi la possibilità di veicolare il proprio nome e logo nelle campagne informative promosse dall’Amministrazione riguardanti la sponsorizzazione e sui relativi materiali di comunicazione. E non ultimo avrebbero diritto a benefici fiscali derivanti dalla sponsorizzazione.

Il contratto di sponsorizzazione è applicabile in tutti i settori amministrativi, potendo quindi essere stipulato per la realizzazione di progetti di diversa natura. Dalle iniziative sociali alle manifestazioni culturali, fino agli interventi di manutenzione e di arredo urbano.

Infine, una parte del risparmio ottenuto potrebbe essere impiegato per incentivare il personale che ha attivamente partecipato alla realizzazione della sponsorizzazione e per retribuire la maggiore produttività dei dipendenti, con importanti ricadute motivazionali sul lavoro e superando per questa via il blocco dei contratti nazionali.

Al Segretario comunale è stato demandato il compito di regolamentare la materia e di coordinare i responsabili d’area per avviare la formazione del personale individuato per lo sviluppo di tutte le possibili iniziative di sponsorizzazione, anche in collaborazione e sinergia tra le stesse aree.