DNA: BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA SCONFITTA IN CASA DA REGGIO CALABRIA

DNA: BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA SCONFITTA IN CASA DA REGGIO CALABRIA

Latina_vs_R.Calabria01Turno infrasettimanale di DNA che vede impegnata la Benacquista Assicurazioni Latina contro la Viola Reggio Calabria che occupa l’ottava posizione in classifica. La formazione pontina si presenta al PalaBianchini il roster con due assenze importanti: Alessandro Potì e Matteo Canavesi fermi ai box per infortunio. Dopo due tempi esaltanti per i nerazzurri, i calabresi recuperano e si portano in vantaggio di  12 lunghezze. Nell’ultimo e decisivo periodo la compagine di coach Billeri tenta di ricucire lo strappo arrivando a sole 5 lunghezze dagli avversari che, però, con maggiore lucidità dalla lunetta; conquistano meritatamente i due punti in palio.

Latina_vs_R.Calabria05In campo per la 35^ gara di campionato DNA la Benacquista Assicurazioni con Tavernelli, Milani, Arrigoni, Carrizo, Gagliardo. La Viola di coach Ponticiello schiera Fontecchio, Fabi, Piazza, Ammannato, Rugolo. Centoventi secondi di zero a zero al PalaBianchini fanno pensare che la gara sarà molto tesa e intensa: è Reggio Calabria a sbloccare il punteggio dopo due minuti e venti di gioco. Al quinto minuto il tabellone segna ancora 1-2 per la Viola. Latina con Milani mette a segno i primi punti dal campo su un efficace scarico di Gagliardo, portando la squadra al massimo vantaggio (7-2). La tripla di Milani scalda il pubblico del Pala Bianchini a tre minuti dal termine del primo quarto. Recupera Reggio Calabria giocando pallone su pallone con caparbietà e porta il punteggio 12-12 ad un minuto dal termine. I pontini non mollano. Arrigoni segna il vantaggio a 30’’ dal termine ma è Milani a seguire che conclude il primo quarto di gara 22-15. Plateo segna il primo canestro del secondo quarto di gara per Latina rimarcando il vantaggio, nonostante in questi primi minuti di gara regni un buon equilibrio in campo. Il punteggio resta fermo per due minuti 26-20. In questa fase di gioco Latina apre gli spazi con Plateo e Carrizo, portando la squadra avanti di 9 lunghezze sui calabresi. Reggio Calabria recupera la distanza a poco più di un minuto al termine del secondo quarto portando il punteggio a 41-36. Durante tutto il secondo quarto il pubblico ha assistito ad un confronto in cui i pontini hanno tentato di allungare le distanze, mentre i calabresi di ricucire lo strappo. Il secondo periodo si conclude 43-40.

Latina_vs_R.Calabria03Dopo la pausa lunga la Viola rammenda il taglio e si porta in vantaggio sui pontini, il punteggio recita 43-47 dopo tre minuti di gioco. La schiacciata di Arrigoni riporta i nerazzurri in parità ma i calabresi giocano una pallacanestro molto ordinata e si riportano avanti nel punteggio di dieci lunghezze (59-49). Gli ultimi tre minuti trascorrono senza particolari emozioni. La squadra ospite conduce il gioco e il tempo termina con il vantaggio della Viola 55-67. Quarto e ultimo periodo Latina cerca di recuperare guidata da Carrizo e Cecchetti con caparbietà, buone conclusioni e tenacia costante. La difesa è ostinata ma la lucidità dei calabresi non lascia spazio ai nerazzurri. La Benacquista Assicurazioni Latina perde per 5 falli Gagliardo a tre minuti dalla fine della gara. Il vantaggio dei calabresi resta pressoché invariato per tutto l’ultimo quarto nonostante l’impegno e la grinta dei nerazzurri. A un minuto dal termine l’ostinazione dei pontini porta il punteggio a -3. A 20’’ dal termine della gara però il punteggio è 82-86 dopo una tripla di Plateo per la formazione pontina. L’arbitro fischia a Fontecchio a 10’’ al termine un fallo tecnico che porta un punto a Latina che però è ancora in svantaggio 83-89. Il match si conclude poco dopo, con la vittoria dei calabresi 83-91 nonostante gli sforzi dei nerazzurri. Domenica si torna in campo con la difficile trasferta di Perugia, uno scontro diretto decisivo per i pontini di coach Billeri alla ricerca di punti preziosi per risalire la china.

Latina_vs_R.Calabria02BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA   83

VIOLA REGGIO CALABRIA 91

Parziali: 22-15; 43-40; 55-67; 83-91

LATINA: Santolamazza 9 (2/3;1/2), Pastore ne, Plateo 13 (2/3;2/6),  Tavernelli 12 (2/4;2/6), Milani 11 (1/3;3/4),  Arrigoni 13 (2/6;1/1), Longobardi ne, Carrizo 8 (0/2; 2/3), Cecchetti 14 (5/6), Gagliardo 3(1/2 0/1). All. Billeri.

VIOLA REGGIO CALABRIA: Ricci 0 (0/1 da 3), Fontecchio 6 (3/7 da 2), Caprari 14 (0/2; 4/4), Fabi 9 (2/4;1/1,) Sabbatino 13(1/4;3/4), Piazza 17 (5/10;0/2), Quaglia 9 (1/1;1/1), Germani, Ammannato 8 (4/6 da 2), Rugolo 15 (6/7;1/2). All. Ponticiello.

Arbitri: Brindisi Federico di Torino e Pratillo Francesco di Casagiove (Caserta).

Comments are closed.

h24Social