LIBERA, PRIMA GIORNATA DI FORMAZIONE DECENTRATA, DEDICATA AI PRESIDI DEL SUD PONTINO

LIBERA, PRIMA GIORNATA DI FORMAZIONE DECENTRATA, DEDICATA AI PRESIDI DEL SUD PONTINO

liberaDomenica 21 aprile presso la Parrocchia di S. Erasmo in via degli Olivetani a Formia, il Coordinamento provinciale di Libera Latina, con la collaborazione del presidio di Formia e del suo referente Annibale Mansillo, ha organizzato la sua prima “Giornata di formazione decentrata”, destinata ai Presidi di Formia, Gaeta, Itri e Terracina, nonché a quanti sono interessati a conoscere Libera e come opera.

La giornata si compone di momenti formativi, di riflessione e di dibattito, così ripartita:

dalle 9.00 alle 13.00, interrotti da una pausa caffè, si susseguiranno gli interventi di

– Marco Genovese (responsabile del settore beni confiscati per il Lazio) su “La situazione nel sud pontino”;

– Alessandro Antiochia (responsabile di Libera Memoria per il Lazio, fratello di Roberto, agente di scorta ucciso insieme al commissario Ninì Cassarà, e figlio di Saveria che col suo coraggio ispirò don Ciotti nel fondare l’Associazione Libera) su “L’importanza della Memoria in Libera”;

– Margherita Mariani (Gruppo Formazione del territorio) su “La formazione nelle scuole: obiettivi e percorsi”;

– Fabrizio Marras (Referente Libera per la provincia di Latina) su “Organizzazione e funzionamento della rete di Libera nei territori”.

Dopo la pausa pranzo per chi fosse interessato verranno formati dei gruppi di lavoro per approfondire i singoli argomenti.

Questa iniziativa precede di pochi giorni il passaggio della “Carovana della legalità” sul territorio pontino e di appena nove giorni l’inizio del “Festival di Primavera”, organizzato dall’Ipab “SS.Annunziata” di Gaeta che, nella splendida cornice del Teatro Remigio Paone, il 30 aprile aprirà la settimana di eventi con la serata in onore di Libera, durante la quale il Laboratorio Teatrale UNITRE – Università delle tre età di San Giorgio a Cremano, interpreterà la commedia “Arezzo 29 in tre minuti”, di Gaetano ed Olimpia Di Maio.

Per l’8 maggio, invece, il Presidio di Libera ha in programma, presso la Sala San Probo della Parrocchia S.Erasmo, un altro incontro di formazione sul tema dell’usura in collaborazione con l’avvocatessa Veronica Fedele, responsabile dello Sportello Antiusura ed Antiracket, creato presso i Comuni di Formia e di Minturno, con l’egida dell’Associazione Sos Impresa.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social